alpini
Attualità

Asti, Alpini fuori dagli uffici postali per regolare l’afflusso dei pensionati

Da stamattina il pagamento anticipato di aprile. Le “penne nere” presenti negli uffici di via Buozzi, corso Savona e via Ottolenghi

Pagamento anticipato

A seguito del pagamento anticipato della pensione di aprile, già in liquidazione da oggi, il gruppo di Protezione Civile dell’Associazione Nazionale Alpini, sezione di Asti, si è messo a disposizione di Poste Italiane e del Comune di Asti per contribuire a regolare il flusso di ingresso dei pensionati nei principali uffici postali della città.

Questa mattina sono stati presenti agli uffici di via Buozzi, di via Ottolenghi e di corso Savona (nelle foto Billi) anche se non si sono registrate code e resse. Per evitarle Poste Italiane ha scaglionato l’accesso al ritiro della pensione in più giorni regolamentandolo per iniziale del cognome.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail