La Nuova Provincia > Attualità > Asti, Alpini fuori dagli uffici postali per regolare l’afflusso dei pensionati
Attualità Asti -

Asti, Alpini fuori dagli uffici postali per regolare l’afflusso dei pensionati

Da stamattina il pagamento anticipato di aprile. Le "penne nere" presenti negli uffici di via Buozzi, corso Savona e via Ottolenghi

Pagamento anticipato

A seguito del pagamento anticipato della pensione di aprile, già in liquidazione da oggi, il gruppo di Protezione Civile dell’Associazione Nazionale Alpini, sezione di Asti, si è messo a disposizione di Poste Italiane e del Comune di Asti per contribuire a regolare il flusso di ingresso dei pensionati nei principali uffici postali della città.

Questa mattina sono stati presenti agli uffici di via Buozzi, di via Ottolenghi e di corso Savona (nelle foto Billi) anche se non si sono registrate code e resse. Per evitarle Poste Italiane ha scaglionato l’accesso al ritiro della pensione in più giorni regolamentandolo per iniziale del cognome.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente