Cerca
Close this search box.
Un tratto dell'autostrada Asti-Cuneo
Attualità
Infrastrutture

Asti-Cuneo: sui pedaggi Rasero scrive alla Regione

Insieme al sindaco Vitello di Isola d’Asti ha chiesto di essere inviato ai tavoli tecnici che definiscono il completamento dell’A33

Nei giorni scorsi si è svolto un confronto tra le autorità in vista del completamento dell’Asti-Cuneo. Si sarebbe discusso anche del pedaggio che potrebbe introdurre significative novità per la mobilità degli astigiani. Per tale ragione, il sindaco di Asti Maurizio Rasero e quello di Isola d’Asti Michael Vitello hanno scritto all’assessore ai Trasporti ed Infrastrutture della Regione Piemonte, Marco Gabusi, e al Comitato di supporto Autostrada Asti-Cuneo.

Oggetto della missiva, la richiesta da parte dei due primi cittadini di essere invitati ai tavoli tecnici di interesse per il territorio astigiano attraversato da questa importante opera pubblica. Rasero e Vitello, nel ringraziare l’assessore Gabusi «per la disponibilità e l’impegno profuso nel seguire con particolare attenzione la realizzazione del progetto dell’Asti-Cuneo» hanno sottolineato «l’importanza dell’opera che migliorerà non solo sotto il profilo viabilistico i collegamenti del territorio, ma porterà benefici anche per il rilancio economico dell’intera provincia».

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Scopri inoltre:

Edizione digitale