Doppio senso di marcia piazza alfieri109124835_2467065276935231_8396226896768675991_o
Attualità
Galleria 

Asti: in piazza Alfieri è nata la nuova ZTL con annessa isola pedonale

Chi arriva in piazza Alfieri da corso Dante ha ora l’obbligo di procedere solo nel doppio senso di marcia lungo i portici Pogliani o proseguire verso Santa Maria Nuova

Asti: si completa la mezza conversione di piazza Alfieri a ZTL

E’ scattata ieri mattina la terza e ultima fase della riconversione a ZTL di parte di piazza Alfieri, in particolare della carreggiata davanti ai portici Anfossi. A distanza di alcune settimane dall’avvio del doppio senso di marcia lungo i portici Pogliani, la piazza cambia volto definitivamente restituendo ai cittadini una porzione importante di isola pedonale e un tratto di ZTL.

Chi arriva in piazza Alfieri da corso Dante ha ora l’obbligo di procedere solo nel doppio senso di marcia lungo i portici Pogliani o proseguire lungo corso Alfieri in direzione di Santa Maria Nuova perché la carreggiata sul lato destro, davanti al bar Cocchi e lungo i portici Anfossi, è diventata una ZTL.

Le auto con il permesso possono entrare, ma solo fino a via Leon Grandi (la strada che porta al Teatro Alfieri). Oltre c’è uno sbarramento che delimita l’inizio della nuova isola pedonale che si estende fino al  monumento degli Alpini di piazza Libertà.

I veicoli provenienti da via Brofferio possono viaggiare solo in corso Einaudi. Cambiati anche gli accessi al parcheggio della piazza che resterà sfruttata a questo scopo essendo tramontata l’idea di costruire un multipiano interrato.

Nel frattempo si discute su come spostare i banchi del mercato dalla piazza alla carreggiata davanti ai portici Anfossi dal momento che il traffico è stato interdetto e limitato ai soli autorizzati.

[foto servizio Billi]

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Una risposta

  1. Date il nobel a chi si occupa di viabilita’. Bravi bravi. Che schifo.

I commenti sono chiusi.

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail