La Nuova Provincia > Attualità > Asti: la Festa del regalo riciclato compie 20 e torna giovedì sera
Attualità Asti -

Asti: la Festa del regalo riciclato compie 20 e torna giovedì sera

Anche questa volta si decreteranno i cinque regali giudicati "i più peggio" del Natale

Ad Asti i regali “sgraditi” hanno una seconda possibilità

Torna per il 20^ anno la “Festa del regalo riciclato” che si svolgerà, la sera di Santo Stefano, 26 dicembre, al Diavolo Rosso.

Il format, molto originale, prevede la possiblità di riciclare quei regali di Natale non proprio all’altezza delle aspettative, oppure doppi. In questi anni sono passati i doni più improbabili: dal porta carta igienica musicale al cavallo luminoso intermittente, dai quadri di autori sconosciuti ai souvenir sudamericani.

L’ appuntamento anche quest’anno vedrà arrivare al circolo culturale di piazza San Martino, dalle ore 21,15 decine di riciclatori di regali appena ricevuti, oppure di ever green dell’assurdo e dell’inutile.

Gli organizzatori invitano i partecipanti a selezionare al meglio i regali che dovranno partecipare alla selezione per vincere il titolo di “strana strenna 2019”, decretata dal pubblico con una selezione tra i cinque regali giudicati i “più peggio”.

Le regole del gioco

Nata come rassegna del kitsch e del regalo indesiderato da cambiare con altri improbabili strenne la serata è ormai un classico degli appuntamenti post natalizi. Il gioco consiste nell’iscrivere uno o più regali ben impacchettati e irriconoscibili e riceverne altri dello stesso tenore in egual numero, portati dagli altri giocatori riciclatori . Sarà la sorte a stabilire gli accoppiamenti.

Quest’anno l’incasso della rassegna (iscrivere ogni regalo costa 2,5 euro per un massimo di otto strenne ciascuno) sarà devoluto in beneficenza all’associazione zoofila astigiana per aiutare la gestione del canile municipale di Asti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente