Cerca
Close this search box.
Congresso Fratelli d'Italia
Attualità
Politica

Asti, Luigi Giacomini riconfermato presidente provinciale di Fratelli d’Italia

Rinnovate anche tutte le altre cariche degli organi locali del partito guidato da Giorgia Meloni

È stato un Congresso provinciale molto partecipato quello che, sabato scorso, nella Sala Tovo del Palazzo della Provincia, ha visto il rinnovo delle principali cariche astigiane di Fratelli d’Italia. Il partito, a pochi giorni dall’arrivo ad Asti del Presidente del Consiglio Giorgia Meloni (che sarà oggi pomeriggio al Teatro Alfieri), ha rinnovato la fiducia all’assessore comunale Luigi Giacomini riconfermandolo presidente provinciale.

Giacomini, nella sua relazione programmatica, ha voluto ricordare che «dal punto di vista territoriale, possiamo contare su una importante presenza nelle istituzioni, in Provincia e nei diversi comuni, dal capoluogo Asti a tutti gli altri. La nostra è una presenza solida, coordinata, capace di incidere. – ha evidenziato il presidente provinciale – Il coordinamento con il nostro parlamentare è costante e molti amministratori locali ancora non iscritti fanno riferimento a noi per gli interessi delle comunità che amministrano».

Presenti al Congresso il deputato astigiano di Fratelli d’Italia Marcello Coppo, il vicepresidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti Sergio Ebarnabo (che da molti è dato per certo tra i candidati astigiani alle elezioni regionali del 2024), ma anche il segretario regionale del partito, l’onorevole Fabrizio Comba.

Al termine dei lavori del Congresso sono stati eletti nel coordinamento provinciale i consiglieri comunali Federico Cirone e Carlotta Accomasso, ma anche Antonio Zollo (papà dell’assessore ai Servizi Sociali Eleonora Zollo), Paolo Luzi (sindaco di Montechiaro), Maurizio Marcanzin, Stefania Sterpetti, Michele Iannotta, Andrea Giroldo (vicesindaco di Moncalvo) e Gianluca Brancato.

Sono entrati nei vari organi direttivi il deputato Marcello Coppo, Giancarlo Vanzino (presidente dei Gaia), Sergio Ebarnabo, Pier Ferdinando Gianotti, Gianfranco Imerito (ex assessore alla Cultura e vicepresidente di AstiMusei), Mauro Cibellis, Barbara Odarda, Roberto Venturi (consigliere comunale e presidente della Commissione cultura), Cristian Vercelli (sindaco di Belveglio e segretario di Gioventù Nazionale Asti), Davide Migliasso (sindaco di San Damiano) e Anna Macchia (sindaco di Villafranca).

[nella foto un momento del discorso di Luigi Giacomini]

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link: https://whatsapp.com/channel/0029Va8jc2O0LKZAUYo2g63v

Scopri inoltre:

Edizione digitale