La Nuova Provincia > Attualità > Asti piange la morte di Sisto Bosco, il “re” dei corsetti
Attualità Asti -

Asti piange la morte di Sisto Bosco, il “re” dei corsetti

Commerciante ambulante di riferimento di piazza Alfieri

Storico ambulante di piazza Alfieri

Si è spento dopo una lunga malattia contro la quale ha lottato fino all’ultimo. In questi giorni strani per tutto il mondo, se ne è andato Sisto Bosco, storico ambulante di piazza Alfieri, titolare da molti anni di un banco di corsetteria e busti. L’uomo, che ricopriva l’incarico di presidente del Consorzio Mercati Astigiani, era molto conosciuto non solo in città, ma anche in tutta la provincia, perchè le sue clienti provenivano da ogni paese del territorio. Appuntamento fisso e importante a quel grande banco dove l’estrema competenza di Bosco riusciva ad accontentare le sue esigenti clienti in cerca di busti, reggiseni, pantaloncini contenitivi e tutto quanto rientrasse nel singolare genere della corsetteria.

Sisto Bosco

L’impegno per le richieste della categoria

Uomo deciso e determinato, Sisto Bosco ha sempre affiancato il suo lavoro dietro il banco ad un impegno forte per tutta la categoria. Per molti anni ha rappresentato i colleghi battagliando per migliori sistemazioni sulle aree mercatali, per le varie fiere, per il ridisegno degli spazi dedicati agli ambulanti, per maggiori e migliori servizi sulla piazza, per mitigare imposte e gabelle sul commercio ambulante. Unico l’obiettivo: alzare la qualità del mercato per offrire ai clienti una valida alternativa ad altri canali di distribuzione. Così come aveva sempre fatto nella sua attività.

Tanti i messaggi di cordoglio che sono giunti in queste ore alla moglie Gianfranca. Messaggi virtuali che non potranno tradursi in vicinanza concreta a causa delle severe disposizioni anche in tema di funerali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente