La Nuova Provincia > Attualità > Asti: un Ferragosto atipico, tra musei e locali aperti, ma con pochi turisti
Attualità Asti -

Asti: un Ferragosto atipico, tra musei e locali aperti, ma con pochi turisti

Ferragosto sottotono, con pochi turisti, ma musei e locali aperti: ecco alcune immagini scattate tra musei e vie della città

Asti: Ferragosto sottotono, con pochi turisti, ma musei e locali aperti

Di certo è stato un Ferragosto atipico, come il resto dell’estate, anche per la nostra città. Qualche turista per le strade si è visto, ma nulla a che vedere con gli anni precedenti.

Un Ferragosto dove alcuni, anche astigiani, hanno voluto visitare i musei aperti (in primis Palazzo Mazzetti e Palazzo Alfieri), fare una passeggiata per le vie del centro e sedersi nei tanti dehor allestiti per garantire il distanziamento sociale contro il Coronavirus.

Tanti i controlli delle forze dell’ordine (polizia, carabinieri, polizia municipale) che hanno pattugliato le strade, la stazione, le principali vie d’accesso alla città per garantire agli astigiani un Ferragosto sicuro.

Ecco alcuni scatti realizzati da Foto Ago durante la giornata di festa.