La Nuova Provincia > Attualità > Astigiano più pulito grazie all’esercito degli eco volontari
Attualità-

Astigiano più pulito grazie all’esercito degli eco volontari

Anche la 2^ edizione di “Puliamo Insieme”, l’iniziativa ambientale promossa dalla Provincia insieme a numerosi partner, è stata un successo

Puliamo Insieme: ecco l’esercito degli eco volontari

Anche la 2^ edizione di “Puliamo Insieme”, l’iniziativa ambientale promossa dalla Provincia insieme a numerosi partner, è stata un successo. Ad Asti eco volontari comunali, associazioni, alpini, protezione civile e i referenti del quartiere Madre Teresa di Calcutta hanno lavorato molte ore per pulire le zone tra il piazzale Ex Ibmei (Pontesuero) fino alla tangenziale, via Ernesto Torchio, nei pressi del Borbore, a Revignano, nel parco Rio Crosio e nel quartiere di via Madre Teresa di Calcutta.

Nei paesi migliaia di volontari, tra cui molti bambini, hanno dato vita ad un esercito di operatori ecologici per ripulire l’ambiente dei rispettivi territori. E’ avvenuto ad Aramengo e Ferrere, dove sono stati rinvenuti boiler, copertoni, televisori e un gabinetto in ceramica, ma anche a Montegrosso e Montaldo Scarampi dove, domenica, bambini e ragazzi, insieme agli amministratori comunali e diverse associazioni, hanno passato in rassegna il territorio pulendo, in particolare, le zone lontane dal concentrico e le stradine di campagna.

L’impegno dei bambini

Oltre 40 i bambini della scuola primaria di Agliano che hanno aderito alla bonifica collettiva e lo stesso è avvenuto a Castagnole Lanze dove genitori e figli hanno letteralmente spazzato via ogni rifiuto trovato sulla strada. I residenti, grandi e piccoli, di Mombercelli e Vinchio hanno lavorato gemellati e proprio i vinchiesi hanno prestato attenzione anche alla strada provinciale che porta al paese. Oltre 60 le persone che hanno animato la task force di Cocconato il cui lavoro è finito in 50 sacchi dell’immondizia, e a Piovà dove sono stati rimossi 8 quintali di rifiuti.

A San Damiano ha aderito all’iniziativa “Puliamo insieme” un buon numero di volontari di tutte le età: ai più piccoli sono toccati i parchi gioco del concentrico, mentre agli adulti è stata assegnata la pulizia di fossi e strade nella zona compresa da via Bellero a San Grato. Eco volontari al lavoro anche nel nord Astigiano dove a intervistare i diligenti cittadini, tra cui molti bambini, è giunta una troupe del TG3 Piemonte. Curiosa invece la partecipazione, a Monale, dell’associazione “esSeOeSse Metal Detector oggetti smarriti”: con una decina di metal detector sono stati ritrovati vari oggetti, tra cui monete, fibbie e tanta immondizia. Invece i volontari di Settime hanno rinvenuto addirittura una cassaforte, ma vuota. A Nizza hanno partecipato circa 200 persone, tra cui un centinaio studenti, che hanno raccolto 4 cassonetti di piccoli rifiuti abbandonati.

Da citare inoltre l’impegno dei volontari di Castelnuovo Calcea e di Coazzolo dove, ancora una volta, i team formati da genitori e figli hanno contribuito a ripulire l’ambiente, e di Valfenera e Revigliasco, spazzate grazie ad un imponente dispiegamento di cittadini.

 

(Hanno collaborato Marta Martiner Testa, Alice Ferraris, Marzia Barosso, Renato Romagnoli, Franco Zampicinini, Fulvio Gatti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente