La Nuova Provincia > Attualità > “Bandiere in Goal”: è la Torretta a trionfare contro una coriacea Santa Caterina
Attualità, PalioAsti -

“Bandiere in Goal”: è la Torretta a trionfare contro una coriacea Santa Caterina

Si è chiusa l'edizione 2019 del torneo di calcio a cinque con la vittoria (3 a 2) dei biancorossoblu sui rossocelesti

Finale spettacolare

L’avvincente ed attesissima finale che metteva di fronte le formazione di Santa Caterina e della Torretta ha chiuso nella serata di ieri, venerdì, l’edizione 2019 del torneo di calcio a cinque “Bandiere in Goal”, andato in scena sul campo di Corso Ivrea. Dieci le formazioni che vi hanno preso parte, in rappresentanza di altrettanti Comitati Palio.

Massima tensione

L’ultimo atto dell’evento, come detto, è stato caratterizzato dal derby tra il team biancorossoblu e quello rossoceleste. Pubblico caldissimo e numeroso, tensione alle stelle e spettacolo i due principali ingredienti che hanno caratterizzato la sfida.

Parità all’intervallo

Il primo goal del match veniva realizzato da Zanforlin (Santa Caterina) con una “cannonata” che si infilava all’incrocio: nulla da fare per il portiere torrettese Olivieri. I “tricolores” non mollavano e grazie alla caparbietà di Morriello, bravo e caparbio nel recuperare un pallone, trovavano la rete del pareggio. Squadre al riposo sull’1 a 1.

Decisiva la ripresa

Nella ripresa saliva di tono la Torretta, che si portava in vantaggio con una magistrale punizione battuta dal “Niño” Cantarella. Lo stesso giocatore, bomber della manifestazione, regalava al suo team il 3 a 1 con un preciso diagonale, ipotecando così il trionfo. Con un sussulto d’orgoglio la “Santa” riduceva lo scarto (3 a 2, prodezza di Viarengo) ma il tempo stringeva e la squadra rossoceleste non riusciva più a ritrovare la parità.

Santa Maria Nuova al terzo posto

Nella partita che assegnava la terza e la quarta posizione a prevalere è stata Santa Maria Nuova, che ha spento le velleità tanarine con una mezza dozzina di reti: a realizzarle sono stati Abaci e Filippo (per entrambi una doppietta), Arzilli e Campanale (goal singoli). I biancazzurri riducevano lo scarto con due reti di Catozza.

I festeggiamenti

La Torretta quindi, per la prima volta nella storia dell’evento, si è aggiudicata il torneo “Bandiere in Goal”. Incontenibile la gioia dei biancorossoblu nel dopo gara. Premiati quale miglior realizzatore della manifestazione Alessio Cantarella (Torretta) con 15 reti al proprio attivo. Piazza d’onore in questa specialissima classifica per Migliaia (Santa Maria Nuova), con dieci centri.

Altri riconoscimenti

Riconoscimenti sono andati pure ad Arturo Olivieri (Torretta), giudicato miglior portiere, e a Mirko Viarengo (Santa Caterina), ritenuto miglior giocatore del torneo. Appuntamento al prossimo anno con un’edizione di “Bandiere in Goal” come sempre spettacolare e con ogni probabilità caratterizzata da alcuni importanti novità.

Nella foto sopra: il foltissimo gruppo della Torretta festeggia il successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente