Bontà, originalità e tipicitàEcco i segreti del successo
Attualità

Bontà, originalità e tipicità
Ecco i segreti del successo

Gusto, qualità e creatività: i magici ingredienti delle prelibatezze di Carla. Il segreto del successo è sempre l’impegno, la voglia di rinnovarsi, la cura dei dettagli per proporre qualcosa che

Gusto, qualità e creatività: i magici ingredienti delle prelibatezze di Carla. Il segreto del successo è sempre l’impegno, la voglia di rinnovarsi, la cura dei dettagli per proporre qualcosa che faccia la differenza. Carla si procura personalmente le materie prime per le sue ricette, privilegiando alimenti freschi e prodotti localmente per valorizzare le tipicità. Da un lato pane fatto in casa e focacce per accompagnare le degustazioni e gli aperitivi e dall’altro dolci caserecci alla frutta preparati nel rispetto delle tradizioni e dove possibile con prodotti a km zero, limitando l’uso di zuccheri per dare risalto a tutti i sapori. E poi il cake design. Fra le prime qualche anno fa (almeno nella provincia di Asti) a proporre l’arte della torteria creativa, gli architettonici dolci di Carla fanno davvero furore. Torte per compleanni, feste, matrimoni realizzate secondo i gusti, gli interessi, le passioni e le richieste del cliente.

Ecco come nascono le sue creazioni belle a vedersi e buone da mangiare. Torte a piani decorate con eleganza per un pranzo di matrimonio, animali tridimensionali per i più piccoli, castelli fiabeschi per le bimbe, macchine e supereroi per i maschietti, una torta glamour con gli accessori più alla moda, ombretti e rossetto per le ragazze più fashion. E ancora tante altre proposte personalizzate. Inoltre t.asti confeziona anche dolci bomboniere, come piccole scarpine azzurre o rosa da regalare in occasione di una nascita. Infine interi catering anche a tema per ogni ricorrenza. I dolci di Carla sono anche solidali: parte del ricavato viene infatti devoluto per il sostegno a distanza di Ingrid (8 anni) del Guatemala, tramite l’organizzazione cristiana internazionale Compassion.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo