Boom di accessi sul sito del Comuneper il Piano regolatore online
Attualità

Boom di accessi sul sito del Comune
per il Piano regolatore online

A partire dal mese di giugno scorso, la città di Asti usufruisce di un nuovo strumento che permette a tecnici, enti pubblici, liberi professionisti e cittadini di conoscere le caratteristiche urbanistiche ed edilizie di ogni punto del territorio astigiano. In pratica, navigando sul sito istituzionale www.comune.asti.it e cliccando sul link “portale cartografico” si può definire, inserendo foglio e mappale della proprietà, la destinazione…

A partire dal mese di giugno scorso, la città di Asti usufruisce di un nuovo strumento che permette a tecnici, enti pubblici, liberi professionisti e cittadini di conoscere le caratteristiche urbanistiche ed edilizie di ogni punto del territorio astigiano. In pratica, navigando sul sito istituzionale www.comune.asti.it e cliccando sul link “portale cartografico” (o in alternativa su questo sito) si può definire, inserendo foglio e mappale della proprietà, la destinazione urbanistica (es. zona agricola o residenziale, dati del fabbricato e/o terreno), la normativa applicabile, potenzialità edificatoria e la sussistenza di tutti i vincoli relativi ad ogni area del territorio.

Non solo. Usufruendo di questa nuova possibilità, si possono anche consultare le planimetrie del piano regolatore, che permettono al proprietario di un terreno di sapere se lo stesso è ancora agricolo o se ha subito qualche variazione per quanto riguarda la sua destinazione, ma anche se sia diventato soggetto a vincoli particolari. Al suo esordio e durante le prime settimane del funzionamento del visualizzatore si è registrata un’ampia fruizione dello strumento (negli ultimi tre mesi le visite ammontano a 3.620 click).
Con questa nuova possibilità per l’urbanistica, grazie alla collaborazione degli ordini professionali, il nuovo visualizzatore del territorio astigiano segna un ulteriore passo avanti nel processo di digitalizzazione.

«Il successo del nuovo visualizzatore, che si pone a livello di eccellenza sul piano nazionale – commenta il vicesindaco Davide Arri – premia l’attività svolta dai nostri uffici nel predisporre un nuovo strumento di lavoro indispensabile e molto utile per semplificare l’accesso ai dati e velocizzare la presentazione del pratiche edilizie».

a.s.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale