Gatti
Attualità
Evento

Calamandrana, biblioteca: inaugurazione con l’omaggio a Dante

Ubicata nei locali al pian terreno dell’ex stazione ferroviaria

Riapre al pubblico, dopo alcuni lavori di restauro e rinnovamento degli spazi, la biblioteca di Calamandrana. Si trova nei locali al pian terreno dell’ex stazione ferroviaria e l’inaugurazione si svolgerà venerdì alle 21. «Celebriamo i 700 anni dalla scomparsa di Dante con alcune letture di canti da “L’Inferno” – anticipa Liliana Gatti (foto), consigliere delegata alla cultura – Chi partecipa, e abbiamo già molti volontari, prende parte alle letture ad alta voce. Siamo molto felici dell’interesse, persino maggiore delle aspettative».

L’omaggio al “sommo poeta” proseguirà anche il 30 luglio e il 6 agosto, arricchendo con passaggi tradotti in piemontese, ma che mantengono la musicalità, e clip video delle interpretazioni celebri di Gassmann e Benigni. Letture successive saranno poi dedicate a Sepulveda e a “Il mago di Oz”, in quest’ultimo caso coinvolgendo i più piccoli nella realizzazione di spaventapasseri.

«Vorremmo rendere sempre più questi spazi un luogo di ritrovo per chi lo desidera, con postazioni di coworking e momenti dedicati ai piccoli» spiega Liliana Gatti. Al rinnovamento, oltre al contributo del Comune, hanno contribuito le volontarie Pinuccia Lovisolo, Vera Riotti, Maria Pia Di Matteo, Enrica Cerrato e Gabriella Ariotti, con Gaia Scatà in “alternanza scuola-lavoro”. Apertura al pubblico per consultazione e prestito dei volumi in catalogo il martedì pomeriggio dalle 17 alle 19 e il sabato dalle 9 alle 12. Adiacente tra l’altro è la nuova area fitness all’aperto, con spazio per cani. Conclude il consigliere: «Nuovi volontari sono ovviamente benvenuti per ampliare ulteriormente l’orario di apertura della biblioteca».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail