Bassano
Attualità
Intervento necessario

Canelli: la Protezione Civile ripulisce il Rio Bassano

Il corso d’acqua dalle colline di Sant’Antonio taglia la dorsale per sfociare in Belbo

La Protezione Civile ha effettuato, nei giorni scorsi, la pulizia dell’ultimo tratto del rio Bassano (foto). Il corso d’acqua, tanto per intenderci, che dalle colline di Sant’Antonio taglia la dorsale per sfociare in Belbo. Foce che, dopo la costruzione della “cassa di espansione”, si libera proprio nell’invaso.

L’ultimo tratto scorre accanto ad alcune abitazioni e attraversa la provincia per Santo Stefano Belbo, così che letto e sponde sono state cementificate. Ma ciò non è bastato a limitare la crescita di arbusti, anche di notevole grandezza. Per alcuni giorni i volontari del gruppo hanno sradicato e tagliato la fitta vegetazione che avrebbe potuto generare difficoltà al corso delle acque.
«E’ stato un momento importante anche per esercitarci nell’utilizzo delle attrezzature di cui disponiamo» dicono dalla sede della Protezione civile, un caseggiato proprio sugli argini della “cassa di espansione”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail