85B1F596-42E0-46FB-8850-DD302CF98CFE
Attualità

Canelli, l’agenzia delle Entrate aprirà quattro giorni ad agosto

Accordo raggiunto dal sindaco con i funzionari per agevolare i permessi che riguardano i lavoratori stagionali

Per agevolare i permessi per gli stagionali

 

Il sindaco Paolo Lanzavecchia era stato chiaro: faremo tutto il possibile perché l’Agenzia delle Entrate non chiuda ad agosto per supportare con i permessi l’arrivo della manodopera per la vendemmia. E così è stato.

I giorni di apertura

Lo sportello di Canelli, ospitato presso il cento servizi “Bocchino” di via Giuliani, rimarrà aperto il 11, 20, 24 e 28 agosto, dalle 9 alle 13. Accordo trovato in settimana in un incontro tra l’amministrazione comunale, il Direttore Regionale del Piemonte e ad interim della Valle d’Aosta Maria Pia Protano e del Direttore Provinciale Rocco Romanella. «Ai dirigenti dell’agenzia, che ringrazio per la disponibilità e l’attenzione dimostrata, abbiamo messo in evidenza i disagi derivanti dalla chiusura dello sportello per tutto il mese di agosto proprio in concomitanza del periodo vendemmiale che, statisticamente, attrae un alto numero di lavoratori dall’estero, seppur quest’anno l’emergenza Covid-19 abbia messo severi paletti all’ingresso per chi arriva da alcuni Paesi dell’Est» spiega ilk sindaco Lanzavecchia.

Da parte dei funzionari dell’Agenzia delle Entrate, aggiunge il sindaco, «pur ribadendo la momentanea difficoltà nel reperire personale da destinare allo sportello di Canelli, in considerazione del periodo emergenziale, in spirito di collaborazione tra enti hanno predisposto l’apertura dello sportello per quattro giornate».

Presidio per garantire il distanziamento


Accordo che prevede anche la garanzia della sicurezza e del distanziamento sociale. «Su richiesta dei funzionari,
per tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori e degli utenti – aggiunge Paolo Lanzavecchia –, il Comune provvederà ad organizzare un presidio da parte della Polizia Locale e di volontari per regolare l’accesso agli uffici. Inoltre, è in corso di valutazione l’eventuale apertura di uno sportello comunale per il rilascio dei codici fiscali ai lavoratori stagionali nel periodo di maggior afflusso».

Da settembre, poi, e sino al termine dell’emergenza sanitaria, l’ufficio al secondo piano del palazzo Giuliani sarà accessibile il martedì e il giovedì dalle 9 alle 13.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo