La Nuova Provincia > Attualità > Canelli, l’enoteca gastronomica Civico 15 si trasferisce nella “casa delle bifore”
Attualità Canelli e sud -

Canelli, l’enoteca gastronomica Civico 15 si trasferisce nella “casa delle bifore”

Trasloco di una coppia di giovani imprenditori nel cuore del Borgo Villanuova

Due giovani imprenditori al lavoro

Nel cuore dell’antico borgo di Villanuova ha aperto Civico 15 Enoteca Gastronomica. Iniziativa di due giovani imprenditori, Massimiliano Dassaro e Manuela Scavino, che trasferiscono il locale da tre anni a metà della Sternia nei nuovi spazi che si affacciano su piazzale San Leonardo.

Ricette della tradizione e ampia carta dei vini

Totalmente rinnovato, Civico 15 Enoteca e Gastronomia va ad occupare il piano terreno della “casa delle bifore”, edificio di proprietà delle Curia acquese passato, una decina d’anni fa, sotto la gestione del Comune. Splendide volte ad arco in mattoni a vista, dispone di 35 posti a sedere all’interno e 25 all’esterno. «Proponiamo piatti tipici della tradizione e anche ricette piemontesi con un tocco di innovazione» spiega Dassaro. Ai fornelli la chef Manuela Scavino. Ampia la carta dei vini: dispone di 150 etichette dove trovano posto la miglior produzione piemontese affiancata dai grandi cru italiani e internazionalli. Apertura da martedì a domenica a pranzo e cena, la domenica tutta la giornata. Dalle 18,30 alle 20,30 aperitivo e, a seguire, ristorazione. L’offerta dei vini è curata dalla sommelier Ilaria Soria. Previste, da metà luglio, appuntamenti serali con musica ma, anche, culturali, di arte, letture e presentazione di libri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente