Canelli, rimpasto di giuntaEntra Marangoni, Merlino presidente
Attualità

Canelli, rimpasto di giunta
Entra Marangoni, Merlino presidente

Ci sono molti modi per “leggere” gli avvenimenti politici, così come un consiglio comunale di una paciosa città di provincia. Quello che ha chiamato a raccolta i consiglieri del municipio di

Ci sono molti modi per “leggere” gli avvenimenti politici, così come un consiglio comunale di una paciosa città di provincia. Quello che ha chiamato a raccolta i consiglieri del municipio di Canelli, martedì sera, ne ha proposti almeno due: la prima volta del sindaco Gabusi in veste di vicepresidente della Provincia e il rimpasto di giunta. Tutte novità, a cominciare da quella di Marco Gabusi, da pochi giorni vice di Fabrizio Brignolo alla guida dell’ente di piazza Alfieri. Un impegno in più per il giovane primo cittadino, di certo non secondario che lo proietta in uno spettro a più ampio raggio, seppur il destino delle province sia tutto da scrivere. C’è, poi, la nomina del nuovo assessore destinato a sostituire il dimissionario Perna.

Scelta già fatta, con Luca Marangoni, già presidente del Consiglio comunale promosso dal sindaco (e dai voti) alla carica di assessore. Il giovane consigliere, alla sua prima esperienza politico-amministrativa, si occuperà di bilancio e personale, delega oggi in carico a Francesca Balestrieri che il primo cittadino ha voluto affidare al ventiseienne laureato in economia. Cambia, così, la mappa degli incarichi. Balestrieri, con le politiche sociali e la sicurezza, ha ricevuto un assessorato di peso: l’urbanistica, attualmente in capo al sindaco, che avrà un ruolo preponderante nel ridefinire l’assetto morfologico della città a cominciare dalla riqualificazione delle aree industriali dismesse. Rimangono libere pubblica istruzione e attività economiche.

La prima verrà scissa in due tronconi; all’edilizia scolastica se la vedranno Gabusi, che si prende anche le attività economiche, e Firmino Cecconato, mentre le funzioni didattiche e i rapporti con il mondo della scuola toccheranno al consigliere, con delega, Piercarla Giglio. Altra pagina riempita, il nuovo presidente del Consiglio comunale. Sarà Piercarlo Merlino, che aveva sostituito il dimissionario Alessandro Rosso nell’ultimo scorcio del mandato precedente.

Giovanni Vassallo

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo