La Nuova Provincia > Attualità > Canelli, sale a 53 il numero di positivi e scende l’età media dei contagiati
Attualità Canelli e sud -

Canelli, sale a 53 il numero di positivi e scende l’età media dei contagiati

Sono 17 in più dall'ultimo bollettino di tre giorni fa. Tanti giovani con famiglie numerose. Sono 50 quelli in isolamento fiduciario

Il bollettino del martedì

Non ha notizie rincuoranti il bollettino del martedì del sindaco Lanzavecchia sullo stato dei positivi Covid in città.

Dall’ultimo aggiornamento, avvenuto venerdì scorso, salgono a 53 i contagiati, con un balzo in avanti di 17 persone in più. Di questi, tre sono ricoverati in ospedale, mentre gli altri stanno seguendo le terapie al loro domicilio. La bella notizia è che si registrano anche due guariti in più, forti del secondo tampone negativo consecutivo.

Alto anche il numero di persone in isolamento fiduciario che si attesta a 50: si tratta di persone in sorveglianza attiva in quanto venuti a contatto con un cittadino positivo al Covid-19.

Soggetti più giovani con famiglie numerose

«Dai numeri in mio possesso – afferma il sindaco Lanzavecchia –  posso confermarvi che sul nostro territorio il virus ha colpito soggetti più giovani rispetto alla scorsa primavera.
Trattandosi di soggetti mediamente giovani, i medesimi hanno nuclei familiari più numerosi rispetto a quelli di persone anziane, e per tali motivi nella stessa famiglia vi sono più positivi, con conseguente aumento del numero totale di contagi».

E l’escalation di contagi ha riverberi anche sull’imminente ricorrenza dei Defunti. Il cimitero rimarrà regolarmente aperto con le raccomandazioni di non creare assembramenti, ma, sempre per lo stesso motivo, non saranno celebrate le tradizionali funzioni religiose al suo interno.

d.p.