89092F1E-E7A9-4872-9C61-5DE669FF97EC
Attualità
Ambiente

Canelli sempre più green si aggiudica di nuovo la Spiga Verde

La Fee Italia e Confagricoltura confermano il riconoscimento di sostenibilità ambientale al comune spumantiero

Agricoltura compatibile e corretto utilizzo del suolo, gestione urbanistica del territorio orientata alla sostenibilità, raccolta differenziata e offerta turistica. Sono le chiavi che hanno permesso a Canelli di confermare, anche per il 2021 la “Spiga Verde”. Omologo della “Bandiera Blu”, destinata alle località balneari, il riconoscimento è stato comunicato in videoconferenza ai sindaci vincitori con la cerimonia di consegna della bandiera. Premio assegnato ai comuni rurali, “Spighe Verdi” è un programma gestito da FEE Italia (Foundation for Enviromental Education) e Confagricoltura, pensato per guidare le amministrazioni a scegliere strategie di gestione del territorio che giovi all’ambiente e alla qualità della vita. Con Canelli il riconoscimento è stato confermato a Santo Stefano Belbo e alla vicina Alba che l’anno scorso l’aveva perduta.

Il vicesindaco Paolo Gandolfo dal 2019 segue il progetto, con il sindaco Lanzavecchia non nasconde la soddisfazione. «Abbiamo avuto comunicazione della riconferma e la notizia non può che farci piacere afferma  – Quanto fatto in campo ambientale, con l’attenzione alla raccolta differenziata, all’urbanistica e alla conservazione del paesaggio ha premiato i nostri sforzi. Continuiamo così».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail