La Nuova Provincia > Attualità > Capitano, sfida a quattro
per subentrare a Vespa
AttualitàAsti -

Capitano, sfida a quattro
per subentrare a Vespa

Numerosi esponenti di Borghi, Rioni e Comuni si sono dati appuntamento al centro commerciale i “Bricchi” per seguire il dibattito tra Clerico, Gamba, Mogliotti e Visconti, candidati a succedere a Mario Vespa. Il voto è in programma ill 5 marzo

L’incontro organizzato dal Collegio dei Rettori per mettere a confronto i quattro candidati alla successione di Mario Vespa nella carica di Capitano del Palio, ha richiamato al Centro Commerciale “I Bricchi” di Isola d’Asti un gran numero di esponenti di Borghi, Rioni e Comuni. Tanta la curiosità destata dall’appuntamento per ascoltare dalla voce dei papabili, Enzo Clerico, Claudio Gamba, Luca Mogliotti e Marco Visconti (elencati in ordine alfabetico) i loro propositi ed intendimenti in caso di elezione. A votare saranno, martedì 5 marzo, nel corso del Consiglio del Palio, i ventuno Rettori, il Sindaco, l’assessore al Palio, un rappresentante dell’Amministrazione Provinciale, uno della Regione Piemonte, un esponente dell’A.T.L. Asti Turismo e un rappresentante della Cassa di Risparmio di Asti.

In prima battuta risulterà eletto il candidato che avrà ottenuto i due terzi dei voti degli aventi diritto. Nel caso ciò non avvenisse verrà effettuata una seconda votazione che metterà a confronto i due candidati che avranno ottenuto il maggior numero di preferenze nella prima tornata. L’incontro ha visto i quattro aspiranti Capitani esporre in maniera più o meno dettagliata, ma sempre con particolare trasporto, idee, proposte e convincimenti rispondendo ad una serie di domande rivolte loro dal moderatore Alessandro Franco. Difficile stilare graduatorie sul gradimento riscosso in platea dai quattro, se non utilizzando un ipotetico “applausometro”, ovvero il riscontro più o meno caloroso ottenuto dagli addetti ai lavori presenti all’evento.

La gente di Palio ha mostrato di gradire maggiormente, a seconda dell’argomento trattato, uno dei quattro, manifestando il proprio apprezzamento con applausi convinti. Il giorno del verdetto si avvicina: la campagna elettorale non avrà limiti temporali e potrà essere sviluppata fino a poco prima della votazione. Considerazione ed auspicio conclusivo: il Palio di Asti ha salutato un grande Capitano, Mario Vespa, e necessita di un personaggio altrettanto degno e credibile per ricoprire la carica vacante.

Massimo Elia

Articolo precedente
Articolo precedente