light-bulb-rising-electricity-prices
Attualità

Caro energia, il piccolo comune di Capriglio prova con la bolletta di comunità

Riunione con un broker di luce e gas per strappare un contratto collettivo conveniente

E’ il primo Comune che prova a sperimentare, se possibile, la “bolletta di comunità”. Previsto per mercoledì 25 ottobre, nel salone comunale di Capriglio l’incontro con un broker per capire se sia possibile ottenere un contratto di elettricità e gas più conveniente di quelli attualmente sottoscritti puntando sul numero di aderenti.
«Siamo ben consapevoli dell’impennata delle bollette – spiega il sindaco Tiziana Gaeta – e, nel nostro piccolo, abbiamo cercato di muoverci per venire incontro alle famiglie del paese. Non possiamo dare contributi come Comune, ma possiamo agevolare l’incontro fra domanda e offerta in modo da “strappare” contratti un po’ meno esosi. Abbiamo invitato il broker cui verrà dato il mandato di esplorare, sul mercato di fornitori di gas e corrente elettrica, un’offerta allettante contando su un pacchetto di adesioni». Idea che è stata accolta con favore già da molte famiglie invitate a presentarsi con le loro bollette.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo