castagnole lanze riprese borgo dei borghi
Attualità
Unico Comune del Piemonte

Castagnole Lanze parteciperà alla nuova edizione della trasmissione della Rai “Il borgo dei borghi”

Nella giornata di ieri le riprese televisive per la partecipazione alla gara tra venti borghi d’Italia

Speciali telecamere sono accese in questi giorni a Castagnole Lanze, sui suoi luoghi più caratteristici per bellezza, curiosità e interesse culturale e paesaggistico. Il paese tra Langhe e Monferrato, unico Comune del Piemonte, è stato protagonista, infatti, nella giornata di ieri (lunedì), delle riprese della trasmissione tv di Rai Tre “Il borgo dei borghi”, che mette in gara i borghi più belli e suggestivi d’Italia per decretarne il migliore. «Il percorso che ci ha consentito di partecipare alla trasmissione è iniziato tempo fa e ora siamo molto soddisfatti di poter prendere parte all’importante iniziativa accanto ai luoghi più belli del nostro Paese – commenta il sindaco di Castagnole Lanze Carlo Mancuso – L’amministrazione comunale ha molto lavorato in questi anni per migliorare il paese e renderlo più accogliente anche da un punto di vista turistico, grazie anche alla collaborazione di associazioni, cittadini e le attività commerciali e ricettive, tra cui quelle di nuova apertura».

Lo scorso anno il prezioso traguardo del riconoscimento della Bandiera arancione del Touring Club Italiano, che premia i piccoli Comuni che si distinguono per un’offerta di eccellenza e un’accoglienza di qualità; e durante tutto l’anno Castagnole e in particolare il suo centro storico accolgono visitatori e turisti con tante iniziative di carattere culturale, dal Borgo dei presepi tra vie e angoli caratteristici nel periodo natalizio alle mostre d’arte nell’ex chiesa dei Battuti bianchi, ai concerti e spettacoli teatrali sulla terrazza del municipio, la Festa della Barbera “Di cortile in cortile” in primavera, il Parco della Rimembranza con la sua torre panoramica e il museo dedicato al conte Paolo Ballada di Saint Robert, eclettico scienziato vissuto per alcuni anni a Castagnole nell’800, la rassegna musicale del Festival Contro a San Bartolomeo, il museo ferroviario alla stazione, solo per citare alcune delle iniziative che animano il paese e il territorio. Il racconto di Castagnole Lanze attraverso le telecamere del “Borgo dei borghi” è passato attraverso tante curiosità: «Le riprese tv hanno presentato gli scorci più caratteristici di Castagnole, attraverso le sue bellezze storiche, artistiche e paesaggistiche – racconta il primo cittadino – Inoltre, si è parlato dell’iniziativa “Adotta un filare nelle Lanze”, rivolta alla valorizzazione della Barbera castagnolese; ma i veri protagonisti del video saranno i cittadini che vivono nel borgo, coinvolti attraverso le loro testimonianze». Il filmato verrà trasmesso nel corso della stagione televisiva 2022/2023 della trasmissione “Kilimangiaro”; al termine delle venti settimane di trasmissione, che presenteranno ad ogni puntata, in base al tema affrontato, i venti borghi in gara, prenderà il via il voto sul web e nella puntata della serata di Pasqua avverrà la proclamazione del “Borgo dei borghi”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo