La Nuova Provincia > Attualità > Cena solidale per aiutare i bambini indiani seguiti dalla onlus "Namasté"
Attualità Asti Canelli e sud -

Cena solidale per aiutare i bambini indiani seguiti dalla onlus "Namasté"

Sabato 25 maggio a Canelli, al Centro San Paolo (viale Italia 15), si terrà una cena solidale, realizzata con il contributo della Led BSA e organizzata in collaborazione con l’associazione

Sabato 25 maggio a Canelli, al Centro San Paolo (viale Italia 15), si terrà una cena solidale, realizzata con il contributo della Led BSA e organizzata in collaborazione con l’associazione canellese di promozione sociale Dendros, a favore dei bimbi seguiti in India dall'associazione “Namasté – Onore a te”, onlus che opera principalmente nel campo delle adozioni a distanza. Nata nel 1996 a San Lazzaro (Bo), Namastè aiuta prevalentemente bambini e ragazzi in condizioni di estrema povertà a vivere e studiare nel proprio paese d’origine (India, Moldavia e Nepal) in dignità.

La cena, la cui quota di partecipazione è di 18 euro (info e prenotazioni entro domenica 19 maggio all'indirizzo e-mail info@dendros.it), presenterà un menù a base di piatti tipici indiani vegetariani. Eccoli: samosa (fagottini ripieni di patate e piselli insaporiti da fieno greco e cumino), salse di accompagnamento al cocco, al tamarindo, al mango e allo yogurt, chapati (pane indiano), riso pulao (con verdure miste, anacardi, uvetta, spezie), Dhal (crema di legumi con spezie dolci), carote al cocco e alla cannella, patate al curry, laddu  (dolcetti al cardamomo con mandorle), semifreddi, tè indiano, vini offerti dall’azienda agricola Marchisio Lorenzo di Montà d’Alba (Cn).

Il ricavato della serata sarà trasformato in “Buone Azioni” nell’ambito del progetto “Asilo s.p.a” che ha l’obiettivo di sostenere gli asili gestiti da Namasté in Kerala e Tamil Nadu (India). In queste strutture i bimbi ricevono cibo nutriente, vengono sottoposti a controlli medici periodici e ricevono un’educazione moderna, stimolante, non violenta, basata sul gioco e sul rispetto di sé e degli altri. Per dare un'idea: sono sufficienti 150 euro per sostenereun bambino all'asilo per un anno intero.

Articolo precedente
Articolo precedente