Cocco caserma 1
Attualità
Appello del Sindaco

Cocconato: i vigili del fuoco cercano nuovi volontari

Necessari a garantire il numero minimo di preposti per poter mantenere vivo questo importante servizio

Il distaccamento dei Vigili del Fuoco è alla ricerca urgente di nuovi volontari, al fine di garantire il numero minimo di preposti per poter mantenere questo importante servizio in un territorio che è lontano dal comando provinciale di Asti, e in caso di incendio o altre emergenze la tempestività di intervento è fondamentale.

A lanciare l’appello anche il sindaco Umberto Fasoglio nell’ultimo consiglio comunale. Per diventare vigile del fuoco volontario occorre avere la cittadinanza italiana, un’età compresa fra 18 e 45 anni, la licenza media inferiore, l’idoneità psicofisica e attitudinale.

Capo distaccamento è da quest’anno Cristiano Princi, subentrato ad Alfredo Padula, rimasto in carica per 4 anni, ed è affiancato dal vice Roberto Sorgente. I pompieri volontari in servizio (organizzati in turni) hanno a disposizione un’autopompa, un’autobotte, un fuoristrada Land Rover Defender e una Fiat Panda.

Il territorio di competenza comprende 17 comuni del nord-ovest astigiano. Inaugurato nel 1999, grazie all’impegno dell’allora assessore Armando Sarboraria, il distaccamento rappresenta una realtà efficiente e consolidata, merito dei numerosi progetti che sono stati attivati e realizzati al fine di potenziare l’operatività e migliorare la qualità degli interventi che sono attualmente circa 150 all’anno.

Nella foto: la sede del distaccamento dei Vigili del Fuoco.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo