parcheggio corso giachino
Attualità
Progetto

Cocconato: un parcheggio in corso Pinin Giachino

Apporterà migliorie alla viabilità
L’amministrazione comunale aveva presentato lo scorso maggio cinque ambiziosi progetti da finanziare attraverso il PNRR. Tra i primi fondi deliberati dalla Regione, figura un contributo di 500 mila euro per la realizzazione di un parcheggio in corso Pinin Giachino (foto), nello spazio adiacente all’edificio dell’ASL e di fronte alla scuola materna, al fine di migliorare la viabilità nel centro abitato: infatti il paese per la sua morfologia ha da sempre carenza di posti auto, specie lungo le strade dove si accentrano le sedi di servizi. A breve l’incarico di progettazione con l’obiettivo di affidare i lavori entro sei mesi. Attualmente gli unici parcheggi disponibili nell’abitato sono quelli di piazza Giordano (non usufruibile il sabato per il mercato), nel cortile del Collegio e lungo corso Pinin Giachino. Un altro parcheggio è in piazzale Massaglia, vicino al cimitero, distante alcune centinaia di metri dal centro.

«Siamo particolarmente contenti – spiega il sindaco Umberto Fasoglio – di questo finanziamento da parte della Regione, che nell’assegnazione ha tenuto conto della palese crescita turistica di Cocconato. La realizzazione dell’area di posteggio in un punto strategico del paese a poca distanza da attività commerciali, distretto sanitario, asilo e casa di riposo permetterà di rendere più fluido il traffico in piazza Cavour e lungo corso Pinin Giachino. Valuteremo in fase progettuale se creare un parcheggio su un solo piano, ribassato rispetto al livello della strada per non impattare sul panorama, oppure una struttura su due piani».

Gli altri progetti presentati e in attesa di finanziamento riguardano la manutenzione straordinaria della biblioteca civica Rocca per consentire una migliore fruizione degli spazi interni (300 mila euro), la riqualificazione della casa Babilano, inutilizzata e in pessime condizioni, con creazione di spazi di co-working e co-studing (415 mila euro), la messa in sicurezza di quattro attraversamenti di corsi d’acqua, in località Rollegrosse, Vastapaglia e Bonvino (420 mila euro), il recupero dei locali dell’ex caserma dei Carabinieri in cortile del Collegio, da destinare ad archivio storico comunale e sede delle associazioni (450 mila euro).

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail