Anna Macchia (1)
Attualità
Iniziativa

“Come difendersi dalle truffe”: Villafranca incontra i cittadini 

Comune e Carabinieri promuovono l’assemblea del 26 ottobre in Sala Bordone
Dalla truffa dello specchietto ai raggiri sulle false vendite fino alle frodi telefoniche o via mail: contro il rischio dell’inganno il Comune di Villafranca, insieme alla locale Stazione dei Carabinieri, tornerà a informare presto i cittadini. Un incontro pubblico è stato convocato per mercoledì 26 ottobre, alle 18.30, in Sala Bordone. Invitati gli anziani, tra le categorie fragili più prese di mira, ma non solo.
“Non fidarsi dell’apparenza diventa un imperativo – dice il sindaco Anna Macchia (foto) – e una necessità ricordare ai cittadini le regole di comportamento con cui cercare di difendersi dai malintenzionati: purtroppo anche un piccolo comune come Villafranca non è estraneo alle truffe”.
L’assemblea in Sala Bordone vedrà l’intervento del primo cittadino (come consigliere provinciale ha assunto, nei giorni scorsi, anche le deleghe a Polizia locale e Sicurezza) insieme ai vertici della Stazione, il comandante Antonio De Simone e il vice Roberto Ronco. Volantini affissi per il paese richiameranno la comunità sulla necessità di partecipare all’incontro, che rientra tra le azioni di sensibilizzazione ispirate dal Comando provinciale dei Carabinieri di Asti, per acquisire informazioni: “Perché la prevenzione è la migliore difesa”, ribadiscono gli organizzatori.
L’iniziativa è allargata agli abitanti di Cantarana, Maretto e Roatto, territori su cui ha competenza il presidio dei Carabinieri di Villafranca.

Nella foto: il sindaco Anna Macchia.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo