La Nuova Provincia > Attualità > Comunali a Costigliole, Enrico Cavallero: «Siamo pronti a dare ascolto e risposte ai problemi di tutti»
AttualitàCostigliole - San Damiano -

Comunali a Costigliole, Enrico Cavallero: «Siamo pronti a dare ascolto e risposte ai problemi di tutti»

Enrico Cavallero si propone come sindaco a Costigliole e guida la lista "Costigliole viva!"

Cavallero guida la lista “Costigliole viva!”

«Il palazzo comunale come casa di tutti i costigliolesi, un’amministrazione pronta a ricevere e ascoltare i cittadini, in un confronto franco e aperto per dare risposta ai problemi di tutti. L’opinione, il punto di vista del singolo, deve tornare ad essere il fondamento essenziale per migliorare la capacità dell’amministrazione nell’affrontare e risolvere le problematiche dell’intera comunità costigliolese, nella massima trasparenza». Così si presenta la lista “Costigliole viva!” guidata da Enrico Cavallero, candidato a sindaco alle prossime elezioni comunali.

I candidati

Sostengono Cavallero sei donne e sei uomini, «che rappresentano tutto il nostro territorio, forti di motivazioni, professionalità e competenze amministrative, tutti già impegnati nel lavoro, nel volontariato e nelle associazioni». Candidati a consiglieri comunali Chiara Cirio, coadiuvante azienda vitivinicola, Laura Bianco, agente di commercio, Stefania Rosso, impiegata e coadiuvante azienda agricola, Daniela Sorbara, guida turistica, Tanya Arconi, avvocato, Claudia Degol, libero professionista food e marketing, Giuseppe Fiore, artigiano; Claudio Austa, titolare agenzia d’affari, Gianluca Negro, dipendente azienda vitivinicola, Luigi Fogliati, titolare azienda lavorazione marmo, Alessandro Borio, coltivatore diretto, Carlo Romagnolo, pensionato settore bancario.

Il programma

Ampio il programma elettorale pensato da Cavallero e i suoi candidati, che tocca gli aspetti della sicurezza e Protezione civile, bilancio e tributi, urbanistica, lavori pubblici e decoro urbano, turismo e valorizzazione del territorio; inoltre, dall’impulso delle eccellenze locali alle “domeniche tematiche” in agricoltura e commercio, dallo sviluppo degli spazi verdi alle “casette dell’acqua” anche a Motta e Boglietto per quanto riguarda l’ambiente e la tutela del territorio; l’attenzione alla cura e tutela degli animali, con «maggiore controllo contro gli abbandoni, attenzione al decoro pubblico, la valutazione della possibilità di insediare un ambulatorio veterinario con apertura per qualche giorno a settimana». Nutrito elenco di idee al punto “Giovani, anziani e famiglie”: «Dalla promozione della riapertura dell’ufficio postale a Motta e della linea ferroviaria Asti-Alba-Cavallermaggiore a parchi giochi curati, consulta giovanile, cinema comunale».

Gli incontri serali con la popolazione

Tra le iniziative della campagna elettorale, prosegue il calendario di incontri serali con la popolazione per presentare il programma : domani sera, lunedì, alle 20,30, al circolo di Santa Margherita, martedì a Motta, al circolo degli Alpini, e mercoledì in frazione Boglietto, al salone parrocchiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente