La Nuova Provincia > Attualità > Consiglio (quasi) unanime sul traffico
Meno auto, più parcheggi di scambio
AttualitàAsti -

Consiglio (quasi) unanime sul traffico
Meno auto, più parcheggi di scambio

Accordo raggiunto in Consiglio comunale, tra maggioranza e minoranza, sul tema del Piano del traffico, con la votazione di un ordine del giorno, che ha avuto solo il parere contrario del consigliere

Accordo raggiunto in Consiglio comunale, tra maggioranza e minoranza, sul tema del Piano del traffico, con la votazione di un ordine del giorno, che ha avuto solo il parere contrario del consigliere di opposizione Marcello Coppo (Fratelli d’Italia). Nello specifico, l’odg invita l’amministrazione “a sviluppare un piano complessivo per una mobilità sostenibile, che preveda l’ampliamento significativo delle aree pedonali e/o della Ztl, e ad adottare misure tendenti a diminuire la presenza delle automobili e del traffico parassitario nel centro cittadino.”

«E’ importante – ha affermato il sindaco, Fabrizio Brignolo – che si sia tracciata una linea chiara e condivisa, secondo cui una città moderna deve avere maggiori aree libere dalle auto e più vivibili. Al tempo stesso – ha sottolineato – si è affermato il principio che nessuna decisione può essere calata dall’alto, ma deve essere discussa e condivisa con chi abita o lavora con un’attività commerciale nelle zone interessate.»

Significativo, tra l’altro, il punto di intesa sul Piano dei parcheggi, rispetto al quale lo stesso odg  invita l’amministrazione “a prevedere nei progetti di mobilità la realizzazione di parcheggi periferici di scambio e nuove aree di sosta in struttura a servizio della Ztl (ad  esempio “Colli di Felizzano” e Casermone di San Rocco).

m.z.

Articolo precedente
Articolo precedente