La Nuova Provincia > Attualità > Contagi in netta crescita ad Asti e nell’Astigiano: oggi 59 nuovi positivi, tornano i numeri di aprile
Attualità Asti -

Contagi in netta crescita ad Asti e nell’Astigiano: oggi 59 nuovi positivi, tornano i numeri di aprile

Numeri del genere li avevamo toccati solo nello scorso mese di aprile quando il 15 avevamo raggiunto la vetta di 64 nuovi contagi, il 18 eravamo a 58, il 25 ci eravamo attestati su 57 nuovi contagi e il record, a cui ormai siamo vicinissimi, venne toccato il 28 aprile con 65 contagi

Contagi in netta crescita nel nostro territorio

Contagi in netta crescita ad Asti e nell’astigiano. Oggi si sono registrati 59 nuovi casi di coronavirus, una cifra altissima se rapportata all’estensione del nostro territorio e alla sua popolazione. Numeri del genere li avevamo toccati solo nello scorso mese di aprile quando il 15 avevamo raggiunto la vetta di 64 nuovi contagi, il 18 eravamo a 58, il 25 ci eravamo attestati su 57 nuovi contagi e il record, a cui ormai siamo vicinissimi, venne toccato il 28 aprile con 65 contagi. Ma allora era l’epoca dei tamponi nelle case di riposo, dove il virus si stava diffondendo con rapidita’. Oggi non ci sono le case di riposo, ma tutta la popolazione.

Numeri che fanno riflettere

Un numero che fa riflettere, come fa riflettere il numero di nuovi positivi raggiunto in Italia: 10.925 contro 165.837 tamponi effettuati.
Certo, il numero degli asintomatici e’ elevato, ma e’ elevato anche il numero di coloro che hanno sintomi e anche sintomi seri.  In Piemonte tra ieri e oggi il numero dei ricoveri in terapia intensiva e’ salito di 8 unita’, raggiungendo il numero totale di 51, mentre sono tre i ricoveri nei reparti infettivi, dove in tutta la regione a lottare contro il virus sono in 701.

Provvedimenti insufficienti

Con questi numeri e’ evidente che i provvedimenti presi con l’ultimo Dpcm sono insufficienti a contenere il dilagare del virus ed in effetti il premier Conte sta per vararne un altro d’urgenza piu’ restrittivo.
Alle 19,30 di oggi il sindaco Maurizio Rasero fara’ una diretta facebook dove parlera’ della nostra situazione e vedremo se ci sara’ qualche provvedimento “nostrano” per contenere il coronavirus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente