Contributi per gli affitti a Canelli, quando fare la domanda
Attualità

Contributi per gli affitti a Canelli, quando fare la domanda

Buone notizie arrivano dagli uffici dell'assessorato ai Servizi Sociali di Francesca Balestrieri. La giunta comunale ha infatti approvato, con delibera, il bando regionale per la concessione di

Buone notizie arrivano dagli uffici dell'assessorato ai Servizi Sociali di Francesca Balestrieri. La giunta comunale ha infatti approvato, con delibera, il bando regionale per la concessione di contributi per il sostegno alla locazione per l'anno 2012. Questo significa che tutti i canellesi in possesso, per l'anno in questione, di un reddito complessivo dell'intero nucleo famigliare non superiore a 12.506 euro con un canone che incide sul reddito per oltre il 20% e con un contratto di locazione regolarmente registrato potranno usufruire dei contributi presentando domanda agli uffici del Comune ma a patto che si possa comprovare la residenza a Canelli fino alla data del 28 novembre 2013.

Ai cittadini extracomunitari sarà richiesto un ulteriore requisito: la residenza in Italia da 10 anni e in Piemonte almeno da 5 alla data del 19 dicembre 2013. Al bando potranno, dunque, partecipare i titolari di pensione, lavoratori dipendenti e assimilati, soggetti con invalidità pari o superiore al 67%, lavoratori che siano stati sottoposti a procedure di mobilità o licenziamento nell'anno 2012 e che alla data del 20 dicembre 2013 siano ancora in attesa di occupazione. Il contributo per ciascun richiedente sarà costituito compatibilmente con le risorse disponibili e servirà ad abbattere il rapporto canone/reddito del 20%. Non potranno presentare domanda i conduttori di alloggi di categoria catastale A1, A7, A8, A9 e A10 e gli assegnatari di alloggi di edilizia sociale. I fondi sono stanziati dalla Regione Piemonte.

Fatta l'istruttoria e stilata una graduatoria sulla base dei requisiti richiesti, il Comune trasmetterà i dati a Torino e lì verrà stilata una graduatoria definitiva sulla base di un punteggio con la quale verranno erogati i contributi, che non potranno essere di importo inferiore ai 100 euro. «E' positivo che nonostante il difficile momento politico che sta vivendo la Regione riesca a pensare alle famiglie più deboli e in difficoltà investendo delle risorse importanti in tempi brevi» ha commentato il sindaco Marco Gabusi «di questi tempi per molte famiglie un canone di affitto di 400-500 euro è ormai insostenibile». Difficile per il momento ipotizzare quante saranno le famiglie che a Canelli beneficeranno dei contributi regionali per il sostegno alla locazione ma verosimilmente si presume che saranno tra 200 e 300 le domande presentate e in attesa di valutazione.

Le domande dovranno essere consegnate a mano presso gli sportelli dell'Ufficio alla Persona del Comune da lunedì a venerdì dalle ore 8,30 alle 12,30 entro il 3 marzo 2014. E' ammessa la presentazione a mezzo di raccomandata postale con ricevuta di ritorno intestata a: Comune di Canelli ? via Roma 37 ? 14053 Canelli. Dall'assessorato ai Servizi Sociali ricordano che la domanda dovrà essere presentata solo ed esclusivamente con l'apposito modulo disponibile negli uffici del Comune. Il bando per la concessione dei contributi è consultabile per intero sul sito www.comune.canelli.at.it

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo