Contro i piccioni arrivano le taccoleper la lotta biologica del Comune
Attualità

Contro i piccioni arrivano le taccole
per la lotta biologica del Comune

Per ridurre il numero di colombi in città, la giunta comunale ha deciso di puntare sulla lotta biologica incentivando la presenza di taccole. Questo uccello, un passeriforme di colore nero, è

Per ridurre il numero di colombi in città, la giunta comunale ha deciso di puntare sulla lotta biologica incentivando la presenza di taccole. Questo uccello, un passeriforme di colore nero, è infatti un antagonista naturale del colombo, di cui mangia le uova. «Abbiamo chiesto alla Lipu – spiega il sindaco Brignolo – di studiare un modo per ripristinare un corretto ecosistema. L’associazione ha proposto questo progetto per incrementare in città la presenza delle taccole. Inizieremo con la realizzazione e il collocamento di quindici nidi artificiali dove siano presenti colonie di piccioni.» I nidi verranno quindi monitorati e ispezionati regolarmente per verificare l’effettivo insediamento dei volatili e la loro crescita. La lotta alla proliferazione dei piccioni, aggiunge Brignolo, sarà resa più efficace emettendo anche ordinanze a carico dei privati proprietari di immobili in città, per far rispettare l’obbligo previsto nel nostro regolamento comunale, di chiudere buchi, cornicioni e sporti che vengono scelti dalle colonie di piccioni come propria base di insediamento.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo