castagnole lanze piazza san bartolomeo
Attualità

Coronavirus, a Castagnole Lanze rimosse le panchine dalle piazze del paese

L’iniziativa è rivolta a scoraggiare assembramenti che rappresentano un rischio di contagio

Oggi la rimozione delle panchine

Una decisione molto pratica quella che sta per essere messa in atto dal sindaco di Castagnole Lanze Carlo Mancuso per evitare che le persone escano di casa per incontrarsi e chiacchierare in piazza. Dopo i ripetuti appelli da parte del primo cittadino a rimanere in casa e uscire solo per le strette necessità e le urgenze nell’obiettivo del contenimento della diffusione del Coronavirus, il sindaco ha deciso di far rimuovere tutte le panchine che si trovano in piazza San Bartolomeo, piazza Martini, piazza Marconi e nelle zone limitrofe. Si provvederà oggi alla rimozione da parte del Comune. Lo ha annunciato il sindaco Mancuso attraverso la pagina social del Comune. «Vi informo inoltre che ho provveduto in condivisione con le forze dell’ordine ad un ordine di servizio per i volontari del gruppo Carabinieri in Congedo e polizia municipale: verranno mandati a casa tutti i cittadini che senza giustificato motivo saranno sorpresi in giro per il paese – dice il sindaco – Ricordo ancora una volta che a fare la spesa si deve andare solo una volta a settimana; e quando andiamo manteniamo le distanze dagli altri clienti. E chi fuma compri le sigarette in quantità adeguata al fabbisogno di una settimana. “Andrà tutto bene” se saremo tutti responsabili delle nostre azioni».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo