carosso e gabusi
Attualità

Coronavirus: Carosso e Gabusi negativi al Covid-19

Verifiche anche per il sindaco Rasero e il presidente della Provincia Lanfranco: oggi gli esiti dei tamponi

Gli assessori regionali astigiani non hanno contratto il Covid-19

Dopo la conferma del presidente della Regione Cirio di aver contratto il Covid-19 e di averlo scoperto dopo essersi sottoposto al tampone a seguito dell’annuncio del Governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, di essere stato a sua volta contagiato (Cirio l’aveva incontrato pochi giorni fa a Roma), sono scattate tutte le misure sanitarie per valutare che altri membri della Giunta regionale, entrati in contatto con il presidente, non fossero positivi. Ad annunciare gli esami medici sono stati anche gli assessori astigiani Fabio Carosso (che essendo vice presidente della Regione ha avuto molti contatti con Cirio negli ultimi giorni) e l’assessore alla protezione civile Marco Gabusi. Tutti loro, e i colleghi, si sono messi in isolamento in attesa dei risultati del tampone. Lunedì mattina gli esiti sono arrivati: nessun contagio per gli astigiani Carosso e Gabusi che sono tornati subito a Torino per seguire la crisi sanitaria.

“Stiamo bene, andiamo avanti”

«Care amiche, cari amici, una buona notizia: in via precauzionale mi sono sottoposto al tampone e sono risultato negativo – ha scritto Carosso in un breve messaggio – Si torna subito a lavoro per sconfiggere questo virus che sta colpendo il nostro Paese. Solo se ognuno di noi farà la sua parte riusciremo ad uscire velocemente da questa emergenza. Riduciamo i momenti di socializzazione e adottiamo tutte le precauzioni di igiene che sono state ricordate in questi giorni».

Gabusi ha rivelato l’esito del tampone in un video: «E’ arrivato anche a me l’esito e sono già in macchina pronto a recarmi all’Unità di crisi dove fra poco avremo una videoconferenza con le altre regioni. Stiamo bene, fortunatamente, e continuiamo a lavorare per il Piemonte. Mi raccomando non dimenticate che la situazione è seria: dovete stare in casa; fartelo per qualche giorno e supereremo anche questo».

Tampone anche al sindaco Rasero e il presidente della Provincia Lanfranco

Anche il sindaco di Asti Maurizio Rasero è stato sottoposto, per precauzione al tampone perché nei giorni scorsi aveva avuto contatti diretti con il presidente della Regione Cirio e altri amministratori del territorio. Rasero, che da ieri è in autoisolamento a casa, attende per oggi l’esito dell’analisi. Questo non l’ha però tenuto lontano dal lavoro di questi giorni e dalla gestione degli altri impegni: “Sono a casa, ma uso Skype per le riunioni a distanza: ieri abbiamo fatto on line un CdA dell’ATL, la riunione con i dirigenti del Comune e con la prefettura”. In questo momento non ha alcun sintomo che possa lasciare intendere l’infezione.

Anche il presidente della Provincia Paolo Lanfranco, a sua volta rimasto a contatto con vari soggetti istituzionali nei giorni scorsi, è stato sottoposto a tampone a titolo precauzionale. L’esito è atteso per oggi.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo