La Nuova Provincia > Attualità > Coronavirus, deceduto a Castagnole Lanze un ospite della casa di riposo
Attualità Costigliole - San Damiano -

Coronavirus, deceduto a Castagnole Lanze un ospite della casa di riposo

Sono 8 gli ospiti risultati positivi nella struttura castagnolese, tra cui un uomo di 60 anni deceduto ieri in ospedale. A Costigliole i contagi salgono a 12

Sono 8 gli ospiti positivi in casa di riposo a Castagnole Lanze

Si deve purtroppo registrare il primo decesso tra gli ospiti della casa di riposo di Castagnole Lanze, dove sono 8 i residenti trovati positivi al Coronavirus. È mancato nella mattinata di ieri, mercoledì, in ospedale, un uomo di 60 anni, originario di Cossano Belbo che da tempo risiedeva nella struttura castagnolese. Questa mattina il sindaco Carlo Mancuso ha dato la notizia ai castagnolesi, aggiornando il bollettino dell’emergenza Covid per quanto riguarda il territorio di Castagnole Lanze, in cui si contano complessivamente, finora, 16 persone risultate positive al Coronavirus: «La situazione, a questa mattina, alle 9,30, pervenuta attraverso la piattaforma Piemonte Covid 19, riporta che in totale a Castagnole sono stati effettuati 36 tamponi effettuati; 2 persone sono in quarantena assistita a casa, in via di guarigione e in attesa dell’esito del tampone di verifica; 4 persone risultate positive sono in quarantena assistita a casa; una persona, asintomatica, si trova in quarantena a casa; una persona è deceduta; e 8 ospiti della Residenza San Giovanni sono risultate positive, tra cui una persona deceduta ieri – spiega il sindaco Mancuso – La situazione della casa di riposo è da parte mia monitorata giornalmente, da quando sono stato informato di possibili situazioni critiche». Salgono così a due i decessi che si sono registrati in paese. Alcuni giorni fa non ce l’aveva fatta a sconfiggere il Covid-19 un castagnolese di 82 anni, residente in paese, mancato all’ospedale di Asti dopo alcuni giorni di ricovero.

Salgono a 12 i contagi a Costigliole

Intanto anche il sindaco di Costigliole Enrico Cavallero ha ieri pomeriggio aggiornato i cittadini sulla situazione dei contagi in paese: «Dopo il primo decesso che abbiamo purtroppo dovuto registrare nel giorno di Pasquetta, con la scomparsa di un costigliolese, Giovanni Battista Baldi, che era ospite della casa di riposo di Govone, sono 12 i contagiati a Costigliole, tra cui una persona ricoverata in terapia intensiva. Altre 5 persone si trovano in quarantena, ma non sono positive ha spiegato ieri il sindaco Cavallero – Inoltre, sento quotidianamente le case di riposo di Costigliole e, ad oggi, sia la Serratrice Dafarra del paese sia Villa Cora non registrano casi di positività e dunque la situazione è sotto controllo. Lo stesso vale per le comunità presenti sul territorio, “Casa Stella”, “Il piccolo principe” e “La vite”: non ci sono casi di positività».

Computer in comodato agli studenti sprovvisti

Il sindaco di Costigliole ha inoltre aggiornato sulle ultime iniziative legate all’emergenza Coronavirus: «Grazie alla disponibilità del Dirigente scolastico, tre famiglie hanno potuto ricevere in comodato d’uso tre computer che consentiranno ai ragazzi di seguire le lezioni on line. Inoltre, grazie alla disponibilità di Poste Italiane, avremo sul territorio costigliolese l’opportunità di un ufficio aperto ogni giorno: il lunedì, mercoledì e venerdì sarà aperto l’ufficio postale del Boglietto e il martedì, giovedì e sabato continua l’apertura dell’ufficio postale di Costigliole. Infine, abbiamo prorogato anche per i prossimi giorni la sospensione del mercato della domenica e la chiusura delle aree gioco per i bambini e dei cimiteri, fino alla revoca di decreti e ordinanze da parte del Governo e della Regione».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente