La Nuova Provincia > Attualità > Coronavirus, il bollettino dei contagi registra 61 casi in più da ieri
Attualità Asti -

Coronavirus, il bollettino dei contagi registra 61 casi in più da ieri

E' l'incremento maggiore dal'inizio dell'emergenza. Spiegato con una concentrazione di esiti dei tamponi effettuati nei giorni scorsi e aumento di test disposti dalla Regione

Bollettino delle 19

Arriva puntuale il bollettino dell’Unità di Crisi alla fine di questa domenica e se ieri ha proposto un dato molto triste per la nostra provincia con il maggior incremento di decessi da un giorno all’altro mai registrato dall’inizio dell’emergenza sanitaria (più 7 in sole 24 ore), oggi il numero di decessi segna due persone dalla stessa ora del bollettino di ieri.

Quello che invece sale è il numero di contagi che, in un solo giorno, fa un balzo in avanti di 61 nuovi casi positivi, portando Asti e la provincia ad un totale di 385.

Considerando che dall’inizio di marzo, quando il bollettino è stato diramato a cadenza pressochè quotidiana, la nostra provincia ha registrato aumenti di casi giornalieri non superiori alle 35 unità (ma la media è stata intorno a 15) , questo numero quasi doppio è  riconducibile, oltre ad un atteso picco di contagi anche ad una concentrazione di esiti di tamponi effettuati nei giorni scorsi e all’aumento del numero di test che la Regione ha disposto. Dunque con un maggior numero di tamponi eseguiti, sale anche il numero di positivi riscontrati.

La bella notizia è che, dopo molti giorni in cui il numero di guariti era fermo a 5, lo stesso bollettino dell’Unità di Crisi ci dice che ad oggi, domenica, i pazienti ufficialmente guariti dal Covid 19 nella nostra provincia sono raddoppiati, salendo a 10.

Articolo precedente
Articolo precedente