Inps Asti
Attualità

Coronavirus, l’Inps invita a non recarsi agli sportelli

Da oggi fino a data da destinarsi. Istituito un numero telefonico unico per la sede di Asti

L’invito dell’Inps a non recarsi agli sportelli

L’Inps invita i cittadini a non recarsi presso gli sportelli della sede di Asti e dell’agenzia di Nizza Monferrato, salvo per motivi strettamente indispensabili per la definizione di una pratica. Un invito valido da oggi, martedì, fino a data da destinarsi. 
La ragione è legata alla necessità di prevenire il diffondersi dell’epidemia di Coronavirus nel territorio piemontese, evitando il crearsi di situazioni, come la presenza di molte persone a stretto contatto tra loro e in spazi ristretti, favorevoli al propagarsi del contagio.

I numeri telefonici

In alternativa all’accesso diretto agli sportelli l’Inps ha istituito un numero telefonico unico per la sede di Asti (0141/591200), operativo da mercoledì 26 febbraio, con ricerca automatica di 10 linee, cui ci si può rivolgere, secondo il consueto orario dalle 8.30 alle 12.30 dal lunedì al venerdì. 

Liberamente accessibile lo Sportello Veloce

In ogni caso, presso la sede di Asti resta liberamente accessibile lo Sportello Veloce che eroga esclusivamente prodotti a ciclo chiuso come il rilascio dei Pin, le stampe del cedolino della pensione e altri documenti, come da circolare 103 del 2019.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo