La Nuova Provincia > Attualità > Coronavirus: le agenzie viaggio impegnate a tutelare i propri clienti nelle disdette delle prenotazioni
Attualità Asti -

Coronavirus: le agenzie viaggio impegnate a tutelare i propri clienti nelle disdette delle prenotazioni

E’ proprio adesso che bisogna fare chiarezza e comunicare in modo corretto per ridare fiducia ai consumatori e aiutare questo comparto nevralgico della nostra economia

Le agenzie viaggio impegnate a tutelare i propri clienti

Numeri in ascesa, in discesa, numeri che cambiano, si aggiornano, numeri del covis 19 che pesano anche nel settore del turismo dove la preoccupazione è tangibile, dove le disdette o le mancate prenotazion i iniziano ad allarmare, dove un collasso potrebbe essere alle porte. E’ proprio adesso quindi che bisogna fare chiarezza e comunicare in modo corretto per ridare fiducia ai consumatori e aiutare questo comparto nevralgico della nostra economia.

In difficoltà i consumatori fai da te

Le domande e i dubbi sono tanti e leciti e le Agenzie di Viaggio sono pronte a rispondere per salvaguardare e tutelare i loro clienti. “I loro clienti” perché purtroppo i tanti consumatori fai da te che hanno prenotato online i propri itinerari non stanno avendo vita facile, rimbalzati da un call center all’altro, in attesa di soluzioni che non arrivano, con rimborsi negati anche a causa di assicurazioni poco chiare. “Ed è in questi casi che si capisce la differenza che intercorre tra un professionista e il web – sottolinea Neri Baglione uno dei titolari dell’Agenzia Cala Major di Asti – noi non abbandoniamo i nostri clienti ma li seguiamo e li aiutiamo, a maggior ragione in un momento come questo, totalmente nuovo e mai verificatosi prima.”

Serve la giusta competenza

Un momento storico eccezionale dove per tutelare i diritti dei viaggiatori servono le giuste competenze. “Per questo, a nome di tutta la categoria – informa Baglione – mi sento di dire che chi ha prenotato un viaggio tramite Agenzia è stato fortunato. Solo così infatti potrà avere la certezza di ricevere l’aiuto e il consiglio giusto per il proprio caso. Ogni vicenda è a sé, non ci sono regole generali o protocolli da seguire, ogni Nazione – continua il titolare di Cala Major – ha preso provvedimenti diversi da altri, alcuni molto fumosi, altri interpretabili”, ma le Agenzie di Viaggio, che per esercitare la loro attività devono essere in possesso di un’Autorizzazione, avere un Direttore Tecnico e aderire ad un Fondo di Garanzia Assicurativo Obbligatorio per aiutare i clienti in difficoltà, nella figura dell’Agente di Viaggio, riassumono tutte le condizioni legali per tutelare a 360° i propri viaggiatori.

Gli imprevisti sono dietro l’angolo

Perché gli imprevisti di ogni tipo, coronavirus insegna, sono sempre dietro l’angolo. L’Agenzia Viaggi diventa quindi una garanzia irrinunciabile “e l’esempio ce l’abbiamo in questi giorni – dice Neri Baglione – quando con la nostra competenza stiamo offrendo appoggio per la risoluzione di ogni tipo di problematica legata al turismo.”

La Cala Major paga l’assistenza legale (consulenza e prima lettera) ai clienti

Cala Major ha inoltre deciso un passo in più e cioè di pagare ai propri clienti, ove necessita, un’assistenza legale (consulenza e prima lettera) fermo restando che il consiglio è quello di non annullare viaggi con troppa facilità ma aspettare “sapendo inoltre – conclude Baglione – che stiamo monitorando continuamente l’evoluzione dell’emergenza e che i migliori Tour Operator presenti sul mercato sono usciti con promozioni per chi decide di prenotare una vacanza estiva entro il 31 marzo, in questo caso la si potrà infatti annullare fino a pochi giorni prima della partenza con penali minime o nulle, un grosso sforzo che vuole essere un messaggio positivo e un monito a non bloccare il settore ma anzi a dargli tutta la fiducia che merita.”

Monica Jarre

Articolo precedente
Articolo precedente