Ospedale Cardinal Massaia (14)
Attualità

Coronavirus, l’ospedale sospende sabato i prelievi del sangue e impone nuove regole per le visite dei parenti ai ricoverati

Disposizioni dell’Asl per contenere spostamenti e rischio contagio

Per limitare spostamenti e contatti

L’Asl di Asti ha inviato una comunicazione in cui informa che nella giornata di sabato 21 marzo i prelievi del sangue previsti sono sospesi per limitare quanto più possibile gli spostamenti delle persone.

Un solo visitatore per paziente e solo in ore pasti

Per prevenire la trasmissione di infezioni da COVID 19, l’Asl di Asti ha previsto anche nuove limitazioni all’ingresso dei visitatori dei pazienti ricoverati nei reparti di degenza, che si aggiungono alle misure straordinarie già definite dalla Direzione Sanitaria dell’Ospedale Cardinal Massaia.

A partire da oggi,  l’accesso dei visitatori sarà consentito esclusivamente nelle fasce orarie di distribuzione dei pasti, ad un unico visitatore per paziente, per il supporto al consumo dei pasti  dalle  12 alle  13 e dalle 18 alle 19.

Rimane precluso l’accesso ai Reparti di Malattie Infettive al 1°e 3° piano.

L’accesso dei visitatori presso il Presidio Sanitario Territoriale Valle Belbo relativamente all’assistenza per i pazienti CAVS, sarà consentito con le stesse modalità (dalle  12 alle  13 e dalle 18 alle 19).

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo