Così a Montegrosso per Natalesono arrivate due letterine
Attualità

Così a Montegrosso per Natale
sono arrivate due letterine

Una lettera per parte. Nelle case delle famiglie di Montegrosso, per le festività natalizie, sono arrivati gli auguri e le comunicazioni da entrambe le forze “politiche” del paese che si stanno

Una lettera per parte. Nelle case delle famiglie di Montegrosso, per le festività natalizie, sono arrivati gli auguri e le comunicazioni da entrambe le forze “politiche” del paese che si stanno dando particolare “battaglia” da quando si è insediato il nuovo consiglio comunale.

Lettera dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Marco Curto e “foglio informativo” del gruppo di minoranza “Insieme per Montegrosso” rappresentato da Marcello Santero (all’opposizione in consiglio c’è anche il gruppo guidato da Ronni Massetti). «Siamo al nostro secondo “foglio di informazione” sull’attività amministrativa, confortati e spronati nell’iniziativa dai tanti messaggi di apprezzamento e condivisione ricevuti dai cittadini di Montegrosso – si legge nel documento sottoscritto dal gruppo – A onor del vero abbiamo ricevuto anche qualche critica, anzi, più che critiche erano insulti in forma anonima».

E non manca il riferimento alla querela “per diffamazione a mezzo stampa” sporta dal sindaco nei confronti del consigliere Marcello Santero, relativamente ad alcuni passaggi del primo “foglio informativo”. «A Santero la nostra solidarietà e l’assunzione di corresponsabilità per quanto scritto e per quanto scriveremo», precisa il gruppo “Insieme per Montegrosso".

Nelle sei pagine inviate ai cittadini si parla, tra l’altro, di temi quali le tariffe dell’Imu, rotonda di Vallumida, terreni a gerbido, alcune delle spese sostenute dal Comune nell’ultimo periodo. Dicono la loro anche il sindaco Marco Curto e il gruppo di maggioranza. Sottolinea il primo cittadino: «Vengo continuamente attaccato e mi sento pertanto in dovere di far sentire la mia voce e quella dell’amministrazione sulle questioni su cui viene posto l’accento».

Marta Martiner Testa

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo