«Così racconteremo storie di migrazione»
Attualità

«Così racconteremo storie di migrazione»

 E’ l’obiettivo che si prefigge il progetto “Caffelatte”, attivo da due anni all’istituto superiore Castigliano, per quanto riguarda l’anno scolastico in corso

Un testo teatrale incentrato su storie di vita e di migrazione, che avranno per protagonisti anche alcuni profughi accolti nell’Astigiano. Il tutto per dare vita a spettacoli itineranti, sul modello dei cantastorie del passato. E’ l’obiettivo che si prefigge il progetto “Caffelatte”, attivo da due anni all’istituto superiore Castigliano, per quanto riguarda l’anno scolastico in corso.

Come ricordato la scorsa settimana quando, nella palestra della scuola, si è svolta la seconda edizione del “Caffelatte day”, appuntamento interculturale aperto alla cittadinanza e promosso nell’ambito del progetto.

E’, questo, un percorso di conoscenza, un viaggio verso l’integrazione e la costruzione di ponti, nato all’indomani dell’attentato terroristico alla redazione parigina di Charlie Hebdo.

Continua la lettura sul giornale in edicola, o acquista la tua copia digitale

Elisa Ferrando

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo