costigliole tappi 1
Attualità
Galleria 
Solidarietà

Costigliole, 3 quintali di tappi raccolti a favore della casa di accoglienza La Madonnina di Candiolo

Nei giorni scorsi sono stati consegnati 3 quintali di tappi con l’aiuto della Protezione civile

Consegna della raccolta dei tappi in plastica delle bottiglie (3 quintali) nei giorni scorsi, da parte di una rappresentanza di cittadini di Costigliole d’Asti, con il supporto della Protezione civile, alla casa di accoglienza “La Madonnina” di Candiolo, struttura che offre aiuto ai familiari dei malati di cancro o ai malati senza posto letto che non possono permettersi il soggiorno in albergo. Tra i promotori della raccolta in paese Rita Gozzellino e Doriana Berthod. «Da tre anni collaboriamo al prezioso progetto di aiuto, insieme all’associazione finanzieri di Asti e Radio Alba – spiega il sindaco Enrico Cavallero – Ci sono punti di raccolta in paese e abbiamo messo a disposizione un magazzino per il deposito dei tappi in attesa della consegna. Sono stati acquistati appositi contenitori, che nei prossimi giorni saranno posizionati in diversi punti, tra cui scuole, sede ASL e sotto i portici nel concentrico».

“Un tappo al giorno toglie il debito di torno” è la campagna promossa dalla Casa di accoglienza di Candiolo per chiedere il sostegno alle sue preziose attività. I tappi che si possono raccogliere sono quelli delle bottiglie delle acque minerali, bibite, latte, cosmetici, detersivi, dentifricio o altri tubetti, i contenitori degli ovetti Kinder e qualsiasi altro materiale plastico che riporta lo scritta PE o PEHI. Da diversi anni a Costigliole è attiva la raccolta a favore della struttura di Candiolo.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail