costigliole d'asti raccolta tappi
Attualità
Ambiente e solidarietà

Costigliole, Comune e associazioni promuovono la raccolta dei tappi in plastica

Acquistati appositi contenitori distribuiti in vari punti del territorio per l’iniziativa di sostegno alla Casa di accoglienza La Madonnina di Candiolo

L’amministrazione comunale di Costigliole d’Asti, in collaborazione con il Lions Club Costigliole d’Asti e le locali delegazioni della Protezione Civile e Croce Rossa Italiana, ha avviato un nuovo progetto finalizzato ad una speciale raccolta differenziata dei tappi in plastica delle bottiglie a sostegno della Casa di accoglienza La Madonnina di Candiolo che supporta i malati oncologici e i loro familiari. «Da tempo sosteniamo l’iniziativa e per estendere i punti di raccolta a tutto il territorio sono stati acquistati nuovi e appositi contenitori, che sono stati sistemati sotto i portici del municipio (in piazza Umberto I, lato ingresso cortile interno), nelle scuole di Costigliole, Motta e Boglietto, i locali ASL e le case di riposo», spiega il sindaco Enrico Cavallero.

«Siamo soddisfatti di aver appoggiato un’iniziativa che viene già attuata da diversi anni e che ci è stata proposta da alcuni amici. Abbiamo iniziato con questi contenitori e se la proposta troverà riscontro, ne acquisteremo altri – sottolineano il sindaco Cavallero, il consigliere delegato Giuseppe Fiore e il presidente del Lions Club Costigliole Mario Narciso, promotori dell’iniziativa – Si tratta allo stesso tempo di un importante momento di educazione ambientale e un contributo alla riduzione dell’impiego di preziose materie prime e di un valido sostegno alle attività solidali della Casa di accoglienza La Madonnina di Candiolo».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo