costigliole opuscolo internet 1
Attualità

Costigliole d’Asti, a tutti gli alunni l’opuscolo “Avanti tutta!” per “navigare” sicuri

Distribuito dal Comune a tutti i bambini e ragazzi delle scuole dell’Istituto comprensivo di Costigliole a favore della sicurezza in “rete”

Iniziativa del Comune per gli alunni delle scuole

Un opuscolo per la sicurezza in “rete” rivolto a bambini e ragazzi. È l’iniziativa del Comune di Costigliole d’Asti, che nei giorni scorsi, attraverso i suoi amministratori, ha distribuito la pubblicazione agli alunni delle scuole dell’Istituto comprensivo di Costigliole. «L’esperienza del mio lavoro di agente della polizia municipale non può che rendermi sensibile ai temi della sicurezza. Già in passato avevo realizzato un opuscolo sulla sicurezza domestica, che aveva ottenuto il patrocinio del Ministero degli Interni. Ora questa iniziativa del Comune, che subito, quando ci è stata proposta, insieme all’assessore all’Istruzione Laura Bianco e agli amministratori, abbiamo accolto con favore – spiega il sindaco di Costigliole Enrico Cavallero – Si tratta di un opuscolo che offre utili suggerimenti per “navigare” sicuri in internet e rappresenta un valido strumento per i bambini, ma anche per le famiglie e gli educatori».

“Avanti tutta!”

“Avanti tutta!”, edito dalla casa editrice “I quindici”, fornisce innanzitutto indicazioni su che cosa sia internet e come ci si “collega” alla “rete”, i social network, chat, la posta elettronica, app, le icone e le emoticon; e fornisce poi una serie di consigli su come “usare” internet, per evitare pericoli o comportamenti che possono risultare dannosi. Si toccano, ad esempio, i temi delle informazioni o fotografie da “postare” o meno sui social, del rischio della dipendenza da internet, del fenomeno degli “smombie”, ossia coloro che camminano per strada a testa bassa guardando il telefonino. Inoltre, un utile glossario delle parole del mondo di internet, una pagina dedicata alla polizia postale, specializzata nel contrasto ai reati messi in atto attraverso i mezzi di comunicazioni e che svolge un’importante opera di prevenzione; e l’indicazione a rivolgersi agli adulti per ogni situazione anomala. «Ringraziamo i tanti sponsor locali che hanno sostenuto l’iniziativa: grazie al loro contributo si è potuto realizzato l’opuscolo, distribuito in questi giorni in tutte le scuole del Circolo: Costigliole, Castagnole Lanze, Calosso e Isola – aggiunge il sindaco Cavallero – Questa è solo una delle tante iniziative a cui abbiamo pensato: presto prenderanno il via gli incontri informativi per la popolazione con i carabinieri, con appuntamenti sul territorio, in particolare nelle frazioni. Abbiamo poi intenzione di intraprendere con i ragazzi delle scuole un percorso di educazione alla legalità, perché i bambini crescano con la necessaria consapevolezza».

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo