La Nuova Provincia > Attualità > Costigliole d’Asti, don Roberto Zappino lascia le parrocchie di Motta, Sant’Anna e Santa Margherita
Attualità Costigliole - San Damiano -

Costigliole d’Asti, don Roberto Zappino lascia le parrocchie di Motta, Sant’Anna e Santa Margherita

Don Roberto si trasferirà a Rocca d'Arazzo con nuovi incarichi. Al suo posto arriverà Padre Gerardo Bouzada, Legionario di Cristo e viceparroco di Isola

La notizia è arrivata del tutto improvvisa e ha spiazzato molti parrocchiani delle borgate di Motta, Sant’Anna e Santa Margherita di Costigliole d’Asti, che non si aspettavano di doversi “separare” così presto dal loro parroco.
A seguito della rinuncia al sacerdozio di don Pertusati, che era parroco a Villafranca, Cantarana, Maretto e Roatto, il Vescovo di Asti ha disposto nuovi incarichi per provvedere alle necessità delle comunità parrocchiali: una scelta che ha interessato anche don Roberto Zappino. A gennaio egli lascerà le parrocchie di Motta, Sant’Anna e Santa Margherita per diventare il nuovo parroco di Rocca d’Arazzo, Santa Caterina di Rocca d’Arazzo, Azzano, Montemarzo, Castello di Annone e Crocetta, trasferendosi da Motta a Rocca. Manterrà inoltre il suo incarico di cappellano del carcere di Asti.
Don Roberto era arrivato a Motta nel 2013: aveva celebrato la sua prima messa in paese il 31 agosto, con accanto monsignor Vittorio Croce, scomparso quest’anno, e don Mario Venturello, da cui raccolse il testimone, alla guida per quarant’anni della comunità parrocchiale mottese. Insieme a Motta la cura anche della parrocchia di Sant’Anna, a cui si aggiunse nel 2015 quella di Santa Margherita. Dal 2016 è cappellano del carcere.
In tanti in questi giorni hanno manifestato apprezzamento e stima per don Roberto, insieme al dispiacere di non poterlo più avere come parroco. «Una notizia che ci ha colto di sorpresa e di cui siamo dispiaciuti. In questi anni si è creato un ottimo rapporto con don Roberto, che ci ha sempre supportato nell’attività in parrocchia e dell’oratorio: di questo lo ringraziamo», dice Stefania Rosso, catechista a Motta e anche consigliere comunale. Proprio il Comune di Costigliole, appena appresa la notizia, ha voluto attraverso i social ringraziare don Roberto e dare il benvenuto al nuovo parroco, Padre Gerardo Bouzada, Legionario di Cristo e viceparroco a Isola. Egli continuerà a svolgere l’incarico di vicario parrocchiale a Isola, oltre a curare le parrocchie di Motta, Sant’Anna e Santa Margherita.

Marta Martiner T.