La Nuova Provincia > Attualità > Covid 19: un buon bollettino per la provincia di Asti
Attualità Asti -

Covid 19: un buon bollettino per la provincia di Asti

Da giorni non si registravano così pochi nuovi contagi e un solo decesso. I guariti salgono a 30. Uova di Pasqua per ringraziare il personale della Rianimazione

I dati dell’Unità di Crisi

Dopo giorni in cui ad Asti e provincia i numeri non sembravano proprio scendere rispetto alla media del mese terribile di marzo, oggi le notizie sono più buone.

Il bollettino diramato dall’Unità di crisi poco fa parla di un solo decesso, per quanto riguarda la nostra provincia, portando a 62 il numero complessivo delle persone che hanno perso la vita dall’inizio dell’emergenza sanitaria risultate positive al Covid 19.

Rallentano anche i contagi: siamo arrivati ad un totae di 633 ovvero 16 in più di ieri contro medie, dall’inizio di aprile, che non erano mai scese sotto i 19 casi nuovi.

Adagio adagio si alza anche il numero di guariti: siamo arrivati a quota 30.

Numeri che regalano anche un po’ di ossigeno al personale sanitario che all’ospedale di Asti si sta occupando dei pazienti positivi, da quelli ricoverati in reparto ai più gravi in rianimazione. A questi ultimi, nei giorni scorsi, è arrivata una fornitura di uova di Pasqua regalata dall’associazione Vespisti Moderni di Asti in segno di ringraziamento per la dedizione che hanno messo nella loro professione.

 

Articolo precedente
Articolo precedente