La Nuova Provincia > Attualità > Covid: primo lutto a Cinaglio
Attualità Villafranca - Villanova -

Covid: primo lutto a Cinaglio

Questa mattina test a tutti gli ospiti e operatori della struttura

Tre i casi positivi tra gli ospiti della casa di riposo

Primo lutto a Cinaglio per Coronavirus, si tratta di Anna Miriam Regonaschi, 91 anni, una dei quattro residenti nella casa di riposo di Cinaglio risultati positivi al Coronavirus mercoledì scorso. Un messaggio di cordoglio arriva dal sindaco Flavio Maniscalco e da tutta l’Amministrazione comunale che, come molti colleghi, è impegnato nel tenere informati i cittadini sulla situazione sanitaria e le iniziative adottate per arginare l’emergenza. «Attualmente nel nostro comune sono risultati positivi al Covid 19 tre ospiti della casa di riposo e due operatori residenti in altri Comuni. Questa mattina – prosegue il sindaco – saranno eseguiti i test a tutti gli operatori e a tutti gli ospiti della residenza per  anziani e, secondo le comunicazioni ricevute dall’Asl, gli operatori eventualmente positivi potrebbero essere sospesi dal servizio per il tempo della quarantena. Insieme a tutta l’Amministrazione stiamo operando a fianco del Responsabile della cooperativa che gestisce il servizio nella casa per la ricerca di operatori socio-sanitari che passano sostituire durante il periodo di quarantena i colleghi eventualmente riscontarti positivi ai test. La struttura non è a rischio di chiusura e non ci sono, al momento, altri casi positivi al di fuori della casa di riposo».

Ieri sono arrivate anche le prime mascherine assegnate dalla Protezione Civile, suddivise tra i comuni sulla base della popolazione. A Cinaglio ne sono state assegnate solo dieci che l’Amministrazione ha scelto di distribuire ai commercianti del paese. Sono della Miroglio, lavabili e riutilizzabili fino a cinque volte.

Articolo precedente
Articolo precedente