Cerca
Close this search box.
<img src="https://lanuovaprovincia.it/wp-content/uploads/elementor/thumbs/da-francia-e-svizzera-esponenti-wwfbra-villa-paolina-per-parlare-di-specie-alpine-56e6897d8a9bc1-nkikihgl4kb3x79lncf1ivw6xy3dpg159n8vv2h3m0.jpg" title="Da Francia e Svizzera esponenti WWF
a Villa Paolina per parlare di specie alpine" alt="Da Francia e Svizzera esponenti WWFa Villa Paolina per parlare di specie alpine" loading="lazy" />
Attualità

Da Francia e Svizzera esponenti WWF
a Villa Paolina per parlare di specie alpine

Giovedì e venerdì al Centro di Educazione Ambientale WWF "Villa Paolina" di Asti si terrà un meeting di coordinamento del progetto Biocorridoio Alpi-Appennini. Il progetto si concentra

Giovedì e venerdì al Centro di Educazione Ambientale WWF "Villa Paolina" di Asti si terrà un meeting di coordinamento del progetto Biocorridoio Alpi-Appennini. Il progetto si concentra sull'adattamento delle specie ai cambiamenti climatici consentendogli di migrare verso nord dagli Appennini settentrionali alle Alpi occidentali. Le due catene montuose si incontrano al confine tra Francia e Italia, tra valle del Rodano, Costa Azzurra, Liguria, Piemonte e Toscana; in quest’area verranno protetti i corridoi ecologici presenti e ristabiliti alcuni corridoi ecologici frammentati.

Il progetto prevede sia un’analisi puntuale dello stato della conservazione dell’area interessata dal corridoio, sia attività di partecipazione e comunicazione volte a garantire un supporto sociale e dei più importanti portatori di interesse locali al progetto. Inoltre, verranno realizzati progetti sul campo per rimuovere barriere ecologiche o per l'aumento della connettività. Eliante, cooperativa sociale che opera nel campo della sostenibilità ambientale e partner italiano del progetto, collaborerà con WWF Francia e WWF Svizzera in tutte le azioni. Il presente incontro rientra tra le attività della Scuola di Biodiversità Villa Paolina che partecipa con i suoi esperti al progetto fin dalla sua ideazione.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Scopri inoltre:

Edizione digitale