La Nuova Provincia > Attualità > «Da ieri il nostro cognome è diventato pesante»
AttualitàAsti -

«Da ieri il nostro cognome è diventato pesante»

Delmo Bergoglio, classe 1937, abita con la moglie ai piedi del Bricco Marmorito. E’ cugino di terzo grado del cardinale Jorge Mario Bergoglio, da mercoledì sera Papa Francesco, in quanto suo nonno,

Delmo Bergoglio, classe 1937, abita con la moglie ai piedi del Bricco Marmorito. E’ cugino di terzo grado del cardinale Jorge Mario Bergoglio, da mercoledì sera Papa Francesco, in quanto suo nonno, Angelo Bergoglio, era cugino primo del papà dell’attuale Pontefice.

I suoi ricordi sull’attuale Santo Padre affondano le radici indietro nel tempo, a quando era bambino. «Mi ricordo di una volta – confida – in cui Jorge Mario era tornato con i genitori qui a Portacomaro stazione: eravamo bambini (abbiamo solo un anno di differenza) e giocavamo insieme nel giardino della casa di famiglia, dove peraltro sono nato. Noi Bergoglio, infatti, possedevamo in pratica tutto il Bricco, dominato dalla cascina, acquistata nel 1851, e attorniato dai vigneti (facevamo Barbera e Grignolino)».

Una curiosità, che Delmo Bergoglio ha tenuto a precisare con soddisfazione: «Il mio nipotino di 10 anni, che vive a Torino, si chiama Francesco: bella coincidenza, vero?». «Da ieri il nostro cognome è diventato pesante», ha aggiunto Armando Bergoglio, altro cugino alla lontana del Pontefice. «Sapere che un nostro parente è diventato Papa non può che farci piacere, non l’ho mai incontrato ma se lo vedrò gli farò gli auguri, magari in piemontese astigiano».

e.f.

Articolo precedente
Articolo precedente