La Nuova Provincia > Attualità > Dall'Argentina alla Cina per un periodo di studio
Attualità Asti -

Dall'Argentina alla Cina per un periodo di studio

Ci sono anche tre studentesse astigiane tra i 27 ragazzi di Piemonte e Valle d’Aosta che hanno vinto una delle borse di studio consegnate nei giorni scorsi da Fondazione Crt e Fondazione

Ci sono anche tre studentesse astigiane tra i 27 ragazzi di Piemonte e Valle d’Aosta che hanno vinto una delle borse di studio consegnate nei giorni scorsi da Fondazione Crt e Fondazione Intercultura, che consentiranno loro di partire per un programma di studio all’estero con un aiuto economico a copertura dei costi. Parliamo di Giulia Galasso (liceo classico “Alfieri”), che andrà in Argentina, dove trascorrerà sei mesi; Irene Morra (istituto agrario “Penna”) e Meri Ivanovska (istituto “Monti”), che hanno invece scelto di rimanere per un anno in Austria e in Repubblica Ceca. Insieme ad altri nove astigiani trascorreranno quindi parte dell’anno scolastico 2013-2014 all’estero con Intercultura, la onlus che dal 1955 opera su tutto il territorio nazionale per promuovere un progetto di crescita interculturale per studenti, scuole e famiglie.

I ragazzi hanno scelto come meta paesi in ogni angolo del mondo, dal Brasile alla Cina, dalla Norvegia alla Nuova Zelanda, passando per il Costa Rica. Allo scopo di prepararsi per il periodo all’estero, a metà aprile ha preso il via un percorso di formazione di cinque incontri, terminato nel weekend dell’8 e il 9 giugno, all’Ostello "il Nido" di Villadeati. Le borse di studio assegnate nei giorni scorsi a Torino contribuiscono parzialmente o totalmente alla quota che i futuri cittadini del mondo avrebbero dovuto sostenere per pagare il programma di studio. Ogni anno sono circa 1800 gli studenti italiani delle scuole medie superiori che partono per un’esperienza di studio all’estero tramite l’associazione Intercultura.

Ecco chi sono gli studenti astigiani in partenza: Ilaria Barberis (Istituto enologico “Umberto I” di Alba), semestre in Brasile; Nicolò Braggio (istituto “Pellati” di Nizza Monferrato), anno in Cina; Valeria Chiola (istituto “Monti” di Asti), estate in Irlanda; Federica Conte (liceo scientifico “Vercelli” di Asti), anno in Brasile; Andrea Crobu (liceo scientifico “Vercelli”), anno in Norvegia; Alice De Carolis (istituto “Monti”), semestre in Argentina; Giulia Galasso (liceo classico “Alfieri” di Asti), semestre in Argentina; Edoardo Icardi (istituto “Monti”), anno in Cina; Meri Ivanovska (istituto “Monti”), anno in Repubblica Ceca; Irene Morra (istituto agrario “Penna” di Asti), anno in Austria; Andrea Nosenzo (istituto “Monti”), bimestre in Nuova Zelanda; Lorenzo Tortoroglio (istituto “Pellati”), anno in Costa Rica.

e.in.

Articolo precedente
Articolo precedente