marco gabusi
Attualità
Opere pubbliche

Danni da maltempo, dalla Regione Piemonte nuovi contributi per 200 mila euro in arrivo nell’Astigiano

L’assessore Gabusi: “Sostenere i Comuni è la nostra priorità”. Per il 2022 contributi ai Comuni astigiani per 16 interventi e 796 mila euro

Un nuovo prezioso aiuto da parte della Regione Piemonte giunge a diversi Comuni dell’Astigiano, per riparare a danni subiti dal territorio, legati a episodi di maltempo che si sono verificati nei mesi passati. Consolidamento delle sponde dei torrenti, rifacimento di ponti e lavori di ripristino: sono alcuni dei progetti che la Regione Piemonte finanzierà attraverso la legge 38/78 e di cui beneficeranno 8 Comuni, che potranno usufruire del nuovo contributo regionale per un totale di circa 200 mila euro. Lo stanziamento si aggiunge ai fondi già erogati nella provincia di Asti negli scorsi mesi di ottobre (224 mila per 5 progetti) e di giugno (370 mila euro su 3 interventi): il totale sale così a 16 interventi e 796 mila euro per il 2022.

«Si tratta totalmente di fondi regionali che si aggiungono a quelli già stanziati durante l’anno – sottolineano il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Opere Pubbliche Marco Gabusi – É sempre stata nostra priorità essere di supporto agli enti locali e rispondere alle richieste dei tanti Comuni della nostra Regione che da soli non riescono a fronteggiare i costi di ripristino dei danni da calamità naturale». Nell’Astigiano, per questa terza tranche, dunque, gli interventi riguarderanno i Comuni di Calamandrana (messa in sicurezza del rio Molinello), Calosso (messa in sicurezza della strada comunale San Siro), Fontanile (consolidamento di ponticelli sul rio Casalasco), Mombaruzzo (completamento ripristino della strada comunale Costamezzana), Mombercelli (messa in sicurezza della scarpata sovrastante via Umberto I), Montafia (consolidamento muro del cimitero Bagnasco), Revigliasco (lavori di ripristino transito lungo la strada comunale Favotto), Tonco (messa in sicurezza sponda rio Gaminella).

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale