La Nuova Provincia > Attualità > Domani, sabato, l’ultimo saluto ad Andreino Drago, storico sindaco di Cortiglione
AttualitàAsti Nizza Monferrato -

Domani, sabato, l’ultimo saluto ad Andreino Drago, storico sindaco di Cortiglione

Questa sera, venerdì, alle 21 alla chiesa parrocchiale di Cortiglione si reciterà il rosario per la scomparsa di Andreino Drago, storico sindaco del paese

Questa sera il rosario, domani, sabato, la sepoltura a Cortiglione

Questa sera, venerdì, alle 21 alla chiesa parrocchiale di Cortiglione si reciterà il rosario per la scomparsa di Andreino Drago, storico sindaco del paese.
Domani, sabato, alle 10 l’ultimo saluto, sempre a Cortiglione, con le esequie funebri.
Cordoglio in tutta la provincia, e in particolare nel sud, per il decesso di una figura politica e amministrativa di rilievo del territorio; che sullo stesso, dallo sviluppo alle tematiche ambientali, ha lavorato per decenni con costanza, passione e intuito progettuale.

Presente alle iniziative politiche

Aveva 74 anni e fino a circa 3 mesi fa era normale vederlo prendere parte a tutte le più rilevanti iniziative politiche a Nizza Monferrato e dintorni, si parlasse della crescente ondata del turismo, anche a seguito della certificazione UNESCO, di viticoltura e ambiente, oppure di elementi “tecnici”, o altrettanto utili, legati alla complessità di amministrare un territorio come il nostro, frammentato in piccoli comuni.

Inaugurò il geosito “della Crociera”

Alla guida di un piccolo comune, Cortiglione, come sindaco era stato dal 1990 al 2004 e poi con un quarto mandato dal 2009 al 2014. Drago è stato inoltre consigliere provinciale, nonché tra i promotori della nascita della Riserva Naturale della Valsarmassa: da sindaco, inaugurò in seguito con orgoglio il geosito “della Crociera”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente